Maria SS: La breve giornata della vita

Mantenete la pace. Tutto ciò che divide, che agita, che turba, non viene da Dio

By

La breve giornata della vita

Dice Maria: (Maria Madre e Maestra, Vol. 1) — "Figli miei, viene l'aurora, poi il sole, poi il meriggio e la sera. È così la vostra vita, una breve giornata che è appena spuntata e già per molti di voi volge al termine.

Il mio Gesù v'insegna a vivere bene la vostra giornata nell'adempimento della volontà di Dio. Meriterete così di sentirvi dire come il buon ladrone: "Oggi sarai con me in paradiso".

Il paradiso, figli, è tanto bello che, se per raggiungerlo doveste soffrire tutte le pene del mondo, sempre ne varrebbe la pena.

Figli miei, una cosa sola dovete fare: fuggire il peccato. Oggi siete tutti belli, la grazia splende nelle vostre anime perchè, anche se qualcuno ha sull'anima qualche colpa, già la detesta e ne è pentito. Ebbene, conservate la grazia. Il mio Gesù vi vuole puri come i bambini usciti dal fonte battesimale. Conservate questo prezioso tesoro. Quando il demonio vi lusinga o vi esaspera, invocatemi. Nessuna potenza nemica può superare la mia potenza . La mia forza proviene dall'essere piena di grazia, cioè dipende dall'essere io la dimora del Dio vivente. Abbiate fiducia in me e non temete.

Se il demonio vi tenta, se vi mette nel cuore odi e rancori, se v'invita a commettere azioni cattive, se vi mostra il bene che voi compite con l'aiuto di Dio come se fosse merito vostro, invocatemi. Io sono la madre più sollecita. Mantenete la pace. Tutto ciò che divide, che agita, che turba, non viene da Dio. Tutto ciò che avvilisce, che demoralizza e che fa vedere tutto nero non viene da Dio. Sappiatevi regolare.

Siate sereni, siate disposti al perdono. I buoni assomigliano a Dio. Lo portano nel mondo e lo fanno amare.

Figli miei, che io nutro, cresco e custodisco, ricevete il mio abbraccio affettuoso.

Fatevi consolatori di tutti coloro che soffrono, con la preghiera, con la parola e con la vostra carità. Ogni volta che voi andrete a visitare un ammalato, io manderò i miei angeli con voi perchè vi suggeriscano le parole più dolci a conforto di chi soffre.

Ogni cosa anche piccola che fate ai miseri, il mio Gesù la ritiene fatta a sé, perchè ognuno di loro è membro vivente e sofferente del suo corpo.

Figli, vi benedico tutti."

 

 

 

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli. Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta. Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto. A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966