Maria SS: Se volete la pace

Voi volete la pace con voi stessi? Ebbene, mio Figlio ve la dona. Fuggite il peccato, detestate il peccato, odiate il peccato

By

Se volete la pace

Dice Maria: (Maria Madre e Maestra, Vol. 1) —"Figli miei, quanto gioisce il mio cuore in questi incontri filiali. Io vi apro il mio cuore e voi mi aprite il vostro. Io vi esprimo i miei desideri e voi mi esponete le vostre necessità. Voi consolate i miei dolori ed io asciugo le vostre lacrime.

Io sono la Regina della pace e pace dono alle anime, alle famiglie e al mondo. Nella pace è la gioia, nella pace ogni bene.

Orbene, figli cari, chiedetela, questa pace, al Principe della pace e alla Regina della pace e noi saremo felici di concederla, purché uniate alla preghiera il concorso della vostra opera.

Da buona mamma vi voglio insegnare. Voi volete la pace con voi stessi? Ebbene, mio Figlio ve la dona. Fuggite il peccato, detestate il peccato, odiate il peccato. Volete la pace in famiglia? Siate buoni, non mettetevi in prima linea, non combattete con livore; anche se nella vostra casa aveste dei nemici, è solo con la bontà che li vincerete. Non sono le molte parole che vi rendono forti, ma il vostro sorriso e qualche volta le vostre lacrime. Adoperate queste due armi e soprattutto adoperate la bontà.

Vi assicuro che davanti ad una mamma veramente buona, che sa compiere con amore e precisione il suo dovere, anche i più cattivi resteranno disarmati.

Se si risaneranno le famiglie e avranno la pace, si risaneranno le nazioni, che saranno governate con saggezza e con giustizia.

Ed ora permettetemi di farvi una raccomandazione che mi sta particolarmente a cuore. Amatevi tutti fra di voi, di un amore senza rivalità e fatto solo di altruismo, e nella concordia e in silenzio lavorate per la gloria di Dio.

Amate di diffondere e propagare il bene, però fatelo senza esagerazioni e senza fanatismi. Siate prudenti, semplici, convinti, ma non insistete per voler imporre il vostro modo di pensare e di credere. Il Signore rispetta la libertà dei suoi figli e anche voi, ad imitazione sua, non dovete inveire o forzare la volontà degli altri.

Amate tutti ed esponete a chiunque ciò che voi sapete, ma non insistete e non rompete il legame della carità che davanti a Dio è ciò che vale di più.

Vi benedico tutti, figli miei, e vi stringo al mio cuore ad uno ad uno."

 

 

 

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati dalla Beata Vergine Maria, Madre di Gesù, a Carmela Negri Carabelli. Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta. Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto. A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966