Ti istruisco mettendoti in guardia dalle insidie diaboliche

Questa purificazione è avanzamento nello spirito e guadagno di anime in pericolo di oscuramento

By

MESSAGGIO DI DIO PADRE CREATORE E GIUDICE UNIVERSALE
DEL 19 OTTOBRE 2017 AL GIGLIO DEL SANTO VOLTO.

Ti istruisco mettendoti in guardia dalle insidie diaboliche

 

Ma Davide giurò ancora: «Tuo padre sa benissimo che ho trovato grazia ai tuoi occhi e dice: Giònata non deve sapere questa cosa perché si angustierebbe. Ma, per la vita del Signore e per la tua vita, c'è un sol passo tra me e la morte».
1Samuele 20: 3

Come un mantello li avvolgerai,come un abito e saranno cambiati;ma tu rimani lo stesso, e gli anni tuoi non avranno fine.
Ebrei 1: 12

E' meglio per lui che gli sia messa al collo una pietra da mulino e venga gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare uno di questi piccoli
Luca 17: 2

 

"Giglio, senti il fuoco del dolore come è rovente nel cuore?

Così lo è oggi per il tuo Signore che vede allontanare da Sé questi figli a cui tanto è stato dato.

Non temere per la gioia attesa, poiché è pur sempre nei Mio Piano finale.

Ti chiedo di continuare ad offrire l'Eucarestia quotidiana mirata alla risoluzione di ciò che ci affligge, come Padre e figlia.

È necessario figlia Mia.

Non chiederti altro se non lasciarti guidare da Me che tutto Ho sotto controllo.

Calmati e resta con Me.

Attendi, e chi deve, comprenderà.

Tu apri le braccia e ama incondizionatamente nonostante il dolore che brucia fortemente in petto, perché questa purificazione è avanzamento nello spirito e guadagno di anime in pericolo di oscuramento.

Ma non durerà oltre il tempo necessario ed è già in arrivo il sollievo atteso.

Alza gli occhi e cerca di ritrovare ciò che è andato nel dimenticatoio poiché fondamentale per la chiusura del cerchio.

Vigila, veglia e resta sulla strada dei Miei Comandamenti più che puoi.

Ora, come Padre ti istruisco mettendoti in guardia dalle insidie diaboliche e astute del nemico.

Ti osserva e segue i passi di ognuno dei Miei figli.

Vi conosce, ah se vi conosce,ed è sempre in campo di battaglia e utilizza le vostre menti e coscienze con sottigliezza manifestandosi come luce e mimetizzandosi nell'ovvio e nella quotidianità.

Egli sa come dosare e tormentare fisicamente ed utilizzando per la maggiore la psiche umana, così labile e discutibile.

Io lo permetto, anche quando appare senza tregua, mentre conosco il limite da non oltrepassare.

Fidatevi di Me e non divenite sprovveduti.

Ora più che mai è fortemente infuriato a causa delle Fusioni spirituali dei Fuochi designati a grandi missioni e vorrebbe annientare e distruggere i portatori della Luce Divina.

Egli non sopporta questo.

Prova odio profondo e vi tenterà convincendovi di essere sopraffatti e facendo perdere fiducia in Me, peccando contro lo Spirito.

Siate più saldi e incoraggiatevi l'uno con l'altro.

La divisione non viene da Me, che Sono Pace e Amore, armonia e concordia.

Supportatevi vicendevolmente, non gli permettete di controllarvi ne di toccare le cose sante.

Voi appartenete a Me e soltanto a Me e quando Sono Io a gettare le fondamenta e alimentare con l'Amore saprete che tutto, non è altro che Mio Intervento e Progetto.

Non sentirti impotente, poiché sei un Mio disegno e un tassello che dovrà posizionarsi presto, laddove già predisposto.

Ti lascio in fervente preghiera, per aiutare chi sta soffrendo e poterlo ricondurre e stringere nel cuore.

Dio, Padre di bontà e di misericordia infinita vi benedice"

 

Quando divenne re, aveva vent'anni; regnò sedici anni in Gerusalemme. Non fece ciò che è retto agli occhi del Signore suo Dio, come Davide suo antenato.
2Re 16: 2

Si metterà la tunica sacra di lino, indosserà sul corpo i calzoni di lino, si cingerà della cintura di lino e si metterà in capo il turbante di lino. Sono queste le vesti sacre che indosserà dopo essersi lavato la persona con l'acqua.
Levitico 16: 4

La vite è seccata, il fico inaridito, il melograno, la palma, il melo,tutti gli alberi dei campi sono secchi, è inaridita la gioia tra i figli dell'uomo.
Gioele 1: 12

 

Fonte: Giglio del Santo Volto