Nelle tempeste in arrivo placherò i flutti e troverete lo scoglio su cui salire

Non cedete alle crudeli vessazioni del nemico poiché ove i Fuochi operano contende anime e sparge terrore

By

MESSAGGIO DI DIO PADRE CREATORE DELL'UNIVERSO
DEL 19 OTTOBRE AL GIGLIO DEL SANTO VOLTO

Nelle tempeste in arrivo placherò i flutti e troverete lo scoglio su cui salire

 

Poiché i Giudei che l'avevano seguito forzatamente gli dicevano: «Assolutamente non devi ucciderli in modo così crudele e barbaro; rendi onore al giorno che è stato gia onorato rivestendolo di santità da colui che tutto vede»
2Maccabei 15: 2

Non si chiuderanno più gli occhi di chi vede e gli orecchi di chi sente staranno attenti.
Isaia 32: 3

Predestinandoci a essere suoi figli adottivi per opera di Gesù Cristo,
Efesini 1:5

I figli di Dan mandarono dunque da Zorea e da Estaol cinque uomini della loro tribù, uomini di valore, per visitare ed esplorare il paese; dissero loro: «Andate ad esplorare il Paese!». Quelli giunsero sulle montagne di Efraim fino alla casa di Mica e passarono la notte in quel luogo.Mentre erano presso la casa di Mica, riconobbero la voce del giovane levita; avvicinatisi, gli chiesero: «Chi ti ha condotto qua? Che fai in questo luogo? Che hai tu qui?».
Giudici 18: 2, 3

 

"Piccolo, piccolo giglio, Mio dolce e profumato fiore, il Padre tuo Celeste vede le tue sofferenze terrene e ti chiede di non tornare indietro nel progetto di cui sei entrata a far parte.

Sei un importantissimo elemento per lo scopo che è stato designato in quel luogo che rifiorirà molto presto.

Voi siete Miei, figli amati e non vi crucciate se il maligno osserva e agisce senza tregua.

Abbandonatevi all'apertura del cuore assecondando il trionfo del Divino Amore che verrà grandemente infuso e la cui Potenza miracolosa sarà la testimonianza del Trionfo del Cuore della Sposa Diletta.

Nelle tempeste in arrivo placherò i flutti e troverete lo scoglio su cui salire.

Decidete il da fare o il tempo non Mi permetterà di operare per quanto, ancora non avete ritardato di molto, la speciale missione che avete da compiere.

Crescete con amore senza limiti nello spirito.

Non cederete agli attacchi di satana finché avrete attinto alla Santa Eucarestia o egli vi soggiogherà con ogni suo mezzo disponibile.

Giglio conosco le tue pene, ti è richiesto un grosso sacrificio personale, Mio piccolo fiore.

La tua anima è contemplazione della Creazione e suoni armonici, verdi erbaggi e boccioli prenderanno forma e si schiuderanno per tutto l'amore amaramente sofferto a causa di tante anime che, altrimenti, andrebbero perdute e mai più avrebbero possibilità di redimersi.

Di a Mio figlio il cui incarico è estremamente difficoltoso a causa della giovane età, di affidarsi con fiducia a chi è stato incaricato di incoraggiare ed istruirlo nel percorso e nella scoperta dell'Effige e della fonte di Grazie inesauribili.

Giglio, presta il tuo fedele servizio in un grande Progetto del tempo che resta.

Le stigmate sul tuo corpo testimonieranno l'unicità e l'autenticità della provenienza della Missione più straordinaria mai conosciuta prima del Ritorno del Figlio Diletto, Re dell'Universo.

Animati di speranza e buoni propositi perché è grande la mole di lavoro che attende il Mio gruppo di anime volontarie per questo unico Progetto di ripristino e di salvezza dei corpi e dei ruoli futuri.

Non aspettate ancora a riprendere il servizio per questa riforma universale.

Non cedete alle crudeli vessazioni del nemico poiché ove i Fuochi operano contende anime e sparge terrore.

È divisore e menzognero e se non resterete uniti nell'Amore Divino, non troverete che dolore e agonia spirituale.

Io non permetterò, tuttavia, che satana distrugga il Progetto di Amore che si sta compiendo.

Dovrete ricongiungere e consacrare le unioni sponsali spirituali in quel luogo che è stato predisposto da lunghissimo tempo.

Le Riunioni sono la Mia grande Grazia data a voi come segno che la Vittoria del Cuore Puro e Immacolato della Sposa Perfetta si compirà a breve.

Come Sommo Creatore Universale vi stringo a Me, in attesa della Fusione nell'Amore Divino e Perfetto."

 

Non sarà forse tenebra e non luce il giorno del Signore,e oscurità senza splendore alcuno?
Amos 5:20

Allora Pietro fissò lo sguardo su di lui insieme a Giovanni e disse: «Guarda verso di noi».
Atti 3: 4

Togli le scorie dall'argento e l'orafo ne farà un bel vaso;
Proverbi 25: 4

Figli di Giuda: Er, Onan, Sela; i tre gli nacquero dalla figlia di Sua la Cananea. Er, primogenito di Giuda, era malvagio agli occhi del Signore, che perciò lo fece morire.
1Cronache 2: 3

 

Fonte: Giglio del Santo Volto