Gesù: La mia Chiesa sta per essere divisa, lo scisma è vicino

L'Avvertimento è imminente, non ritardate più la vostra riparazione, [...] questa è l'ultima possibilità che vi viene data, affinché non vi perdiate

By

Marzo 23/2012
Chiamata di Gesù il buon pastore al mondo cattolico

 Gesù: La mia Chiesa sta per essere divisa, lo scisma è vicino

“Miei piccoli figli, pace a voi.

La notte e la sua oscurità presto avvolgeranno la creazione.

L’allineamento dei pianeti nel vostro sistema solare, porterà cambiamenti climatici drastici per il vostro pianeta; la terra non sarà più la stessa, si trasformerà, per dare spazio alla nuova creazione.

Fenomeni nello spazio e apparizioni celesti, chiameranno alla conversione; la presenza di Mia Madre e la Mia presenza nelle nuvole e nella volta celeste, sarà un richiamo all'umanità, affinché torni ad amare Dio.

L'Avvertimento è imminente, non ritardate più la vostra riparazione, perché il tempo non è più tempo; guardate che questa è l'ultima possibilità che vi viene data, affinché non vi perdiate; Non siate così testardi.

Le trombe della giustizia divina si faranno sentire con maggiore potenza, in proporzione all’avvicinamento del risveglio delle coscienze; questo e altri segni vi saranno dati, affinchè vi prepariate e annunciate alle nazioni che la Mia Seconda Venuta è vicina.

Figli miei, vi annuncio che il sole ha iniziato la sua trasformazione; fate attenzione ai suoi raggi, perché non vanno più a beneficiare l'umanità; saranno caricati di fiamme di fuoco, prodotto di esplosioni solari, che modificheranno il clima.

In molte regioni ci saranno forti piogge che distruggeranno le coltivazioni e inonderanno le città e le popolazioni; In altre ci sarà aridità, a causa delle alte temperature contro cui molti non resisteranno.

Tutta la creazione inizierà a sua trasformazione e le creature soffriranno gli effetti di questo cambiamento.

La mia Chiesa sta per essere divisa, lo scisma è vicino; pregate, affinchè il nostro Benedetto [XVI] non abbandoni la cattedra di Pietro, per la pressione di molti dei suoi cardinali, i quali cercano la sua rinuncia al pontificato.

Pregate, pregate, per il Papa e la mia Chiesa, perché i ribelli aumentano ogni giorno.

Le chiese di altre nazioni vengono ad aggiungersi ai ribelli; Tutta questa ribellione provocherà lo scisma e voi già conoscete le nefaste conseguenze che questo porterebbe al mondo cattolico.

Restate allora gregge mio, fedeli alla Mia Chiesa e non separatevi dalla sua Dottrina, né dal cammino del mio Vangelo.

Non lasciate il vostro Maestro rappresentato dalla sua Chiesa, proseguite saldi nella fede, nonostante le tempeste; la Mia Chiesa siete voi che guidati dalla saggezza del Mio Spirito, guidati dal vincastro del mio Vicario, in unione a Mia Madre e al Mio amato Michele, non permetterete che le porte dell'inferno prevalgano contro di Essa.

Ancora una volta vi dico, pregate per il Papa, affinchè rimanga saldo sulla sedia di Pietro.

Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Io sono il Vostro Maestro e pastore, Gesù di Nazareth."

Fonte: mensajesdelbuenpastorenoc.org