Dio Padre: Portatemi anime e non inorgoglitevi

Non autocompiacetevi, bensì cercate di servirMi con estrema umiltà di spirito e le fatiche saranno grandemente ricompensate nel Mio Regno

By

16 Ottobre 2015: Messaggio dato alla veggente Giglio del Santo Volto

Dio Padre: Portatemi anime e non inorgoglitevi

"Io Sono il Dio della Pace, il Dio dell' Amore, lento alla collera e voglio comunicare a tutto il popolo eletto il Mio potente e prezioso sostegno.

Vi ringrazio per le sofferenze che offrite regolarmente per la salvezza delle anime.

Vi chiedo ancora di sostenerMi, in questa fase che precede l'arrivo della Giustizia e dell' Atto di Misericordia (l'Avvertimento) prossimo a scendere su di voi.

Ci sono ancora alcuni dei Miei figli che, nella convinzione di servirMi, stanno cedendo alle lusinghe del nemico, scendendo nelle bassezze dell' autocompiacimento sull'operato nella santa Vigna.

Non Mi sono gradite pienamente queste opere, se già trovano la ricompensa nell'ambito terreno.

Anche se possono portare frutto, e di questo ne Sono compiaciuto, tuttavia il guadagno personale di chi lo coglie, perde il suo quantitativo in valore nel Regno dei Cieli.

Non autocompiacetevi, bensì cercate di servirMi con estrema umiltà di spirito e le fatiche saranno grandemente ricompensate nel Mio Regno, ed i frutti acquisteranno un inestimabile valore ai Miei occhi.

Andate figli Miei, pregate ogni giorno per chi vi Ho affidato: portateMi anime e restate nella semplicità di spirito, cosicché possiate guadagnare ciò che vi spetta di diritto.

Il Padre vostro che È nei Cieli vi ringrazia.

Siate benedetti, Miei amati figli."

Fonte: Allison Misti