Dio Padre: Ora la Mia Voce come tuono si farà sentire

Dalle viscere fino alle punte dei capelli, il dolore andrà in crescendo e il grido non cesserà finché avrete posato lo sguardo al di la delle nubi

By

Messaggio di Dio Padre del 23 Marzo 2017 al Giglio del Santo Volto.

Gesù: Dio Padre: Ora la Mia Voce come tuono si farà sentire

Fà sapere anche questo: Così dice il Signore degli eserciti: Le mie città avranno sovrabbondanza di beni, il Signore avrà ancora compassione di Sion ed eleggerà di nuovo Gerusalemme».
(Zaccaria 1:17)

E la preghiera fatta con fede salverà il malato: il Signore lo rialzerà e se ha commesso peccati, gli saranno perdonati.
(Giacomo 5:15)

Io dissi: «Ah! Signore Dio, essi vanno dicendo di me: Non è forse costui uno che racconta delle favole?».
(Ezechiele 21:5)

 

"Siamo giunti al termine del tuo percorso pubblico, bambina Mia diletta.

Un ultimo messaggio per chi deve ancora raggiungere un alto grado di conoscenza e di santità e poi il silenzio.

Fino al mese di Maggio, in cui il canale aperto pubblicamente verrà bloccato.

Ma non è terminata la Missione.

Essa continua su altri fronti, più si avvicinano i tempi difficili e più scenderanno Grazie e i carismi aumenteranno e diverranno indiscutibili.

Ma ora, desidero rivolgere uno speciale ringraziamento a coloro che danno sostegno alle anime scelte che molto stanno facendo per l'intera umanità.

Siano benedetti ampiamente costoro che vigilano, ascoltano e mettono in pratica la Parola che viene data attraverso i mistici esistenti.

Per questa prova di grande fede e di totale abbandono, Io il Padre Onnipotente, elargirò grazie di santificazione nelle loro famiglie.

Otterranno di conoscere nel corso del tempo, ogni strumento necessario per la salvezza personale e dei propri congiunti.

Chiunque a sua volta abbia tentato di ostacolare, far soffrire e denigrare i Miei, ne subirà amarissime conseguenze e dovrà espiare le proprie mancanze con sofferenze e sacrifici.

Non otterrà la Mia Misericordia se non conoscerà le sofferenze indotte e non se ne pentirà.

Questo riguarda costoro che osano entrare in giudizio su chiunque sia stato scelto per proclamare Parole di Verità Assoluta.

Ogni profeta e mistico sono stati inviati per un 'unico grande obiettivo che è salvare le anime per aiutarle a conquistare la Vita Eterna.

Ma si distinguono per diverse Missioni.

Non vi è una che sia identica all'altra e non ve ne saranno fino alla fine dei Tempi.

Nascono dei carismi unici nel loro genere e non confrontabili con altri.

Potere di guarire, di profetizzare ed altro ancora, portando testimonianza delle meraviglie del Regno Celeste in terra.

Guardate come l'Opera Divina agisce in chi Ho designato per questo scopo.

Accettate di buon grado i Segni che vedrete nei corpi, non soltanto nel luogo dello spirito.

Non combattete contro mulini a vento ma testomoniate quello che agli occhi è limpido e chiaro perché vi È un'Intervento eccezionale alla base di tutto ciò e non avrete scusanti, tanto saranno evidenti e indiscutibili tali fortissimi Segni Divini.

Accettate e ringraziate poiché siete entrati nel tempo antecedente l'Atto della Divina Misericordia.

A breve, si compirà l'ultima parte che Lo precede e quando le carte verranno scoperte e posizionate scenderà su ogni essere vivente.

Utilizzate se lo desiderate, delle potenti Novene che vi aiuteranno ad arrivare purificati e preparati davanti a Mio Figlio, che busserà alla porta con il tornaconto personale.

Riceverete la totale assoluzione con piena consapevolezza dei peccati godendo della gioia dell' Incontro.

Chiedete, utilizzate tutti gli strumenti che nel corso degli anni sono stati generosamente rivelati e diffusi.

Preghiera, sofferenza e digiuno unite ai Sacramenti salveranno e ricondurranno gli agnelli dispersi all'Ovile Santo.

Cercate di comprendere che l'Italia non potrà che subire l'Intervento Divino; non sento levarsi il grido di soccorso, soltanto schiamazzi, inutili urla nei luoghi dell' idolatria.

Stadi affollati mentre davanti al Tabernacolo non vi è chi fa compagnia a Mio Figlio.

Riuscite a trovare il tempo per una misera partita di pallone e non spendete nemmeno una piccola ora per ringraziare il Padre che detiene il Potere su ogni cosa e che per la promessa e il rispetto della libertà all'uomo, non si intromette se non con modesti richiami mai ascoltati.

Debbo Io utilizzare un basso tono di voce, per non disturbare i Miei figli mentre li vedo allontanarsi e perdere la propria dignità, quando dovreste subire il rimprovero per il ravvedimento.

Eppure il limite è raggiunto.

Ora la Mia Voce come tuono si farà sentire.

Dal boato nelle profondità terrene sino al rombo nel cielo.

Dalle viscere fino alle punte dei capelli, il dolore andrà in crescendo e il grido non cesserà finché avrete posato lo sguardo al di la delle nubi.

Con queste parole Io congedo te, Mia amata figliola, dall' onere accettato per la rivelazione pubblica.

Attenderò con ansia i figli che Ho chiamato attraverso i messaggi di questo Mio piccolo fiore e quelli dati al mondo attraverso gli strumenti designati.

Lascia che ti Dia la Mia speciale benedizione.

Che la Pace regni nel cuore di tutti i figli che accolgono gli appelli del Regno.

Vi benedico tutti e vi amo perché sono prima di tutto un Padre, il vostro Padre."

 

Qui egli costruì un altare e chiamò quel luogo «El-Betel», perché là Dio gli si era rivelato, quando sfuggiva al fratello.
(Genesi 35:7)

Perciò Dio li metterà in potere altrui fino a quando colei che deve partorire partorirà; e il resto dei tuoi fratelli ritornerà ai figli di Israele.
(Michea 5:2)

 

Fonte: Giglio del Santo Volto Pagina ufficiale