Maria SS: Troverete misericordia

Sono la Madre della Misericordia. Il mio Gesù è fonte di grazia e di misericordia, e di esse fa dono a tutti gli uomini

By

Troverete misericordia

Dice Maria: (Maria Madre e Maestra, Vol. 1) —"Figli miei, sono la Madre della misericordia e sono qui per sollecitare da voi questa invocazione:

«Madre d'amore e di misericordia, prega per noi».

Il mio Gesù è fonte di grazia e di misericordia, e di esse fa dono a tutti gli uomini. Io, dal canto mio, per tutti intercedo misericordia. Come gli antichi re concedevano grazia al popolo per l'avvenenza e la bontà della regina , così fa il Signore con me. Io invoco pietà per tutti e porto dovunque il dono di Dio. Non vi è peccatore per cui non interceda misericordia.

Lo stesso Giuda fu oggetto delle mie premure e, se avesse ascoltato i miei ammonimenti, non avrebbe compiuto l'atto così inconsulto di togliersi la vita, ma sarebbe corso a nascondersi vicino al mio cuore ed io l'avrei portato al mio Gesù.

Io esercito particolarmente la mia opera di bontà ottenendo il perdono dei peccati a coloro che, pentiti, si accostano al sacramento della confessione, che potete chiamare anche della misericordia. Sono accanto ai pentiti, a coloro che stanno per cadere e a coloro che, induriti nella colpa, non vogliono ritornare alla casa del Padre. Io dono a tutti la mia tenerezza, scuoto, richiamo e adopero ogni mezzo per riportare sulla retta strada.

Sono la Madre della misericordia e amo con amore di predilezione i misericordiosi, che trovano sempre una parola buona con cui ammonire coloro che sbagliano e sanno capire coloro che sono caduti. Vorrei tanto che foste tutti di questa categoria, perché di tutti voi che eserciterete la misericordia, si possa dire che troverete misericordia.

Quante cose avete tutti da farvi perdonare. La vita di ogni uomo è un susseguirsi di cadute e di pentimenti, qualche volta di peccati e di ostinazione, e il mio Gesù vi volge il suo sguardo pieno di tristezza e di amore infinito. Io mi presento a Lui, come fate voi mamme quando i vostri figli sbagliano, e mi interpongo e supplico: «Gesù mio, abbi pietà e vedrai, li aiuterò, diventeranno buoni, abbi ancora pietà, perdonali». Il suo cuore cede davanti al mio amore e alle mie suppliche.

Ecco, figli, perché lo stesso metodo dovete usare anche voi.

Ecco perché dovete amare i peccatori e pregare per loro. Detestate pure il peccato, ma pregate per i peccatori. Mi è cara l'invocazione per i peccatori quando recitate l'Ave Maria, un'invocazione che desidero comprenda i peccatori di tutto il mondo, ma soprattutto mi è caro che siate buoni, buoni e misericordiosi con coloro che vi sono vicini e che sbagliano.

Figli, vi benedico tutti e vi dò tanta bontà da riempirvi il cuore. Sappiate usare tanta bontà e troverete tanta felicità."

 

 

 

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati dalla Beata Vergine Maria, Madre di Gesù, a Carmela Negri Carabelli.
Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta.
Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto.
A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966