Tra poco le cose sulla terra cambieranno, tutto vi si volterà contro

Aprite bene le orecchie e ancora di più il vostro cuore alla Parola di mio Figlio altrimenti potrebbe essere troppo tardi

By

27 settembre 2017: Lo Spirito Santo Paraclito.

Ricordate che il Mio Spirito è il vostro sostegno

Il mio Spirito è su di voi, sulle vostre famiglie, su tutte le persone per cui state pregando e su tutta la mia chiesa. Si figlioli miei, senza il mio Amore sareste come morti. Tanti vostri fratelli si stanno illudendo di poter fare tutto da soli. Purtroppo l'umanità ha molti limiti e sarebbe grande cosa cercare di ridimensionarsi. Figli miei carissimi, non vi lascio mai soli, senza il vostro Creatore chi potrebbe guidarvi, consigliarvi, illuminarvi, sareste veramente corpi vuoti. Il mio Spirito è vita, il vostro cuore questo lo sa benissimo, ma il vostro intelletto a volte vi porta lontano, vi fa sognare e in quei momenti, che vi sentite padroni del mondo e di voi stessi, il maligno vi fa suoi e vi allontana da Me. Siate docili, umili, rispettosi tra di voi, siate veramente fratelli, figli di un Unico Padre. La mia parola è verità, non abbiate paura quando vi sentite confusi e indifesi poiché il serpente antico vi dissuade proprio in quei momenti. Non siate sprovveduti, cibatevi spesso del mio Corpo e del mio Sangue e allora in voi tornerà la sicurezza e la certezza che rispettando le mie leggi, sarete per sempre al sicuro. La mia chiesa è in pericolo proprio perché si vorrebbero rimodernare le mie parole, i miei comandamenti. Assicuratevi che il vostro cammino non devii dalle mie vie, che i vostri pensieri non deviino dai miei pensieri e che le vostre opere siano come Io stesso le desidero. Ricordate che il Mio Spirito è il vostro sostegno e gioite per questo poiché il vostro Dio è un Dio di amore infinito. Figli miei, la mia benedizione scenda copiosa su tutti voi e sulle persone a voi care.

20 settembre 2017: Maria Gioia Eterna

Figlioli, scherzare con il fuoco non conviene mai

Figlioli miei, Io vengo per infiammare i vostri cuori con l'amore di Dio ma mi rendo conto che i cuori dei miei figli rifiutano il vero amore per rincorrere colui che è esattamente il contrario dell'amore. Aprite bene le orecchie e ancora di più il vostro cuore alla Parola di mio Figlio altrimenti potrebbe essere troppo tardi. Figlioli, scherzare con il fuoco non conviene mai, ricordate che prima o poi ci si brucia. Io oggi non voglio spaventarvi ma devo ricordarvi che esiste un tipo di fiamme che brucia l'anima e questo si chiama morte eterna. Piangete sempre quando una persona viene a mancarvi, ma ciò che è più importante è capire perché si piange. Fatevi questa domanda, per un buon cristiano morire al mondo significa rinascere a vita eterna, ecco allora che la persona che vi lascia vi mancherà fisicamente, ma ciò per cui dovreste piangere di più dovrebbe essere il pensiero che la persona amata, possa perdere la vita eternamente. Voglio riflettere insieme a voi, la certezza di meritare il perdono di Dio, nel momento del trapasso ci da la certezza che la morte è in realtà l'incontro con Colui che ci ha dato la vita, ma se lasceremo questo mondo nel peccato grave e lontano dall'amore di Dio, allora purtroppo la morte sarà morte eterna. Figlioli miei, lasciate che lo Spirito Santo infiammi i vostri cuori e allora la morte vi farà meno paura. L'inferno è ciò che dovete evitare, seguendo Dio e la sua legge avrete la vita eterna come premio finale. Allora da oggi pensate alla morte con meno dolore e versando meno lacrime.

13 settembre 2017: Maria Madre Celeste

Tra poco le cose sulla terra cambieranno, tutto vi si volterà contro

Figlia mia, la tua tristezza è una piccola parte della mia, vuoi ancora per un po' condividerla con Me? Io sono molto addolorata per ciò che dovrete affrontare nei tempi a venire. Quasi nessuno dei miei figli ha la consapevolezza che i tempi che state vivendo sono tempi di prove. Satana è infuriato con tutti i miei figli e li prova in ogni momento e in ogni occasione e loro non rispondono quasi più a tali tentazioni. Figlioli miei, conto tanto su di voi, mio piccolo resto. Parlate, evangelizzate e benedite i vostri fratelli ribelli e sordi alle parole di Dio. Ho bisogno del vostro aiuto, cercate con tutto l'amore di far aprire i loro cuori altrimenti, rifiutando la mia parola cadranno sempre più in basso. Come faranno poi a rialzarsi senza aiuto? Non sanno che stanno rifiutando l'amore di Dio? E con l'amore rifiutano la liberazione dalla morte eterna. Io ancora cerco di tenere la mano di Mio Figlio, ma vi assicuro non è facile, i vostri fratelli non vogliono capire quanto sia difficile la loro situazione. Se perderanno la vita eterna, cosa sarà di loro? Non vogliono rinunciare alle cose del mondo, non sanno che perdere l'eternità è la cosa più terribile che possa succedere loro. Vi prego, figlioli, cercate di convincere con tanto amore, questi miei figli, non posso accettare i loro rifiuti e perderli per sempre. Tra poco le cose sulla terra cambieranno, tutto vi si volterà contro, vi mancherà l'essenziale e allora se non avrete fede in Mio Figlio, cosa vi resterà? La morte, soltanto la morte avrà l'ultima parola. Ma voi non temete, Io non vi lascerò mai. Vi benedico teneramente.

06 settembre 2017: Maria la Veritiera

Non vergognatevi di essere veritieri, non abbiate paura di falsi giudizi

Figlioli miei, mirate il Figlio mio Gesù su quella Croce, ove ha preso su di Se tutti i vostri peccati. Come potete, ancora, vivere così distrattamente e con tanta malizie e furbizia. Figli miei, ai buoni cristiani seguaci di Cristo non serve essere furbi, maliziosi, buonisti, no, vi assicuro, siate sinceri, misericordiosi, buoni e giusti e allora sì potrete professarvi Cattolici – Cristiani. Oggi non si capisce più il vero amore, ogni mio figlio cerca di fare il furbo pur di arrivare per primo al traguardo. Non così, non così figli miei, iniziate voi, che mi state consolando con la vostra preghiera, a vivere nella verità e nella vera bontà. Non esiste la mezza misura, o si è di Gesù o si appartiene a satana. Svegliatevi, iniziate a camminare sulla retta via, pentitevi del male fatto in nome del potere e del comando, ravvedetevi senza perdere ulteriore tempo, poiché potrebbe essere troppo tardi. Siate veritieri e i vostri fratelli crederanno in voi. Non chi dice – Signore Signore – entrerà nel Regno dei cieli, ma chi fa la volontà di Dio. Dio è Verità dunque siate degni suoi figli. E' vero che spesso la verità fa male, ma il buonismo non vi porterà da nessuna parte. Il Signore vostro vi osserva ancora da quella Croce, contraccambiate il suo sguardo d'amore e siate sinceri con voi stessi e con gli altri. Io vi incito ad essere coerenti, forti, audaci nel mettere alla prova la vostra buona volontà.  Non vergognatevi di essere veritieri, non abbiate paura di falsi giudizi, Mio Figlio vede e provvede a tutti coloro che testimoniano la sua verità. Vi benedico, armatevi di buona eterna verità.

Fonte: Valeria Copponi