Maria SS: Non abbiate ansia di nulla

Perché vi angustiate tanto per ciò che pensate vi possa avvenire domani? Del vostro domani non se ne occupa forse Dio che è provvidenza infinita?

By

Non abbiate ansia di nulla

Dice Maria: (Maria Madre e Maestra, Vol. 1) —"Figli miei, [...] Io vi abbraccio e nello stringervi al mio cuore vi dono la pace. Perché vi angustiate tanto per ciò che pensate vi possa avvenire domani? Del vostro domani non se ne occupa forse Dio che è provvidenza infinita?

Vi ho dato molte volte questo prezioso insegnamento. Se il passato vi turba perché, cedendo alle tentazioni, sopraffatti dalle occasioni cattive, dai pericoli, siete caduti in qualche sbaglio, voi avete però già detestato i vostri peccati e li avete buttati nella fornace del cuore di Gesù ed Egli, nella sua misericordia infinita, li ha distrutti fino al punto da dimenticarli.

Se il futuro vi preoccupa perché persone cattive vi minacciano, perché oscuro si presenta a voi l'avvenire, chi vi assicura che ciò avverrà? Quanti mali previsti non sono accaduti! Non c'è la vostra Mamma celeste che vi difende e che vi porta fra le braccia come creature predilette? «Chi male non fa, paura non ha », dice un vostro proverbio. Così dovete proseguire il vostro cammino fiduciosi, guardando ogni giorno in alto e chiedendo aiuto al cielo.

Se è solo del momento presente che voi dovete rendere conto a Dio e se nel momento che vivete volta per volta voi cercate solo la sua gloria, voi avrete tranquillità e pace.

Non abbiate ansia di nulla.

Come fanno i vostri bambini con voi? Forse che essi si preoccupano per l'avvenire? No, essi si abbandonano fra le vostre braccia fiduciosamente e sono felici di chiedere e di ricevere a tempo opportuno. E se qualche volta siete costretti a negare qualche cosa, e voi lo fate con forza e con dolcezza, a tempo debito essi si persuadono e accondiscendono.

È per questo che Gesù mio Figlio vi ha detto di essere come loro. Ascoltatelo e le vostre preoccupazioni saranno dimezzate. Tenete di mira questo: non è questa la vostra ultima dimora, anche se provvisoriamente e per molti anni vivrete in questo mondo; una sola è la casa che attende tutti, perché sia ricostruita quella famiglia del popolo di Dio che, nell'amore infinito e supremo di Dio, troverà conforto e gioia senza più lacrime e tribolazioni.

L'esercizio della pazienza sia costante in voi. Siate pazienti, guardate ogni avvenimento e ogni cosa che vi capita con serenità, poiché, se voi rendete tragica la vita, come potrete superare le difficoltà?

Figli miei, vi amo e vi benedico. Portatemi nelle vostre famiglie perché sarò io stessa a ristabilire l'ordine e la pace."

 

 

 

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati dalla Beata Vergine Maria, Madre di Gesù, a Carmela Negri Carabelli. Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta. Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto. A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966