Maria SS: Il vostro Fiat

Figli miei, è solo nella volontà di Dio che l'uomo raggiunge la perfezione

By

Il vostro Fiat

Dice Maria: (Maria Madre e Maestra, Vol. 1) —"Figli miei, eccomi: sono qui per istruirvi e per darvi coraggio. Oggi, in cui la Chiesa ricorda il mio fiat, vi voglio parlare della potenza di questa parola che sembra quasi insignificante. Iddio la pronunciò per la prima volta , ed essa servì a creare il mondo e tutto ciò che in esso è contenuto. «Sia fatta la luce, sia fatta la terra, siano gli astri e siano gli animali e i pesci e gli uccelli», e tutto ha preso vita da quella parola che esprimeva un atto della sua volontà.

Poi venne, nella pienezza dei tempi, il momento di redimere l'uomo e di salvare l'umanità per mezzo del Figlio di Dio fatto uomo. E mi fu chiesto se accettavo di essere la sua mamma.

Nulla mi faceva presagire che io avrei potuto avere da Dio un così alto incarico. La mia piccolezza, la mia verginità chiaramente mi dicevano che tutte le altre donne ebree avrebbero potuto essere chiamate alla maternità, ma non io che volontariamente vi avevo rinunciato. Il Signore, che per compiere le opere più grandiose sceglie sempre gli strumenti più inetti, avuto da me il mio fiat, lo adoperò per compiere l'opera più meravigliosa, l'incarnazione del Verbo, affinché, divenuto egli come noi, potesse aiutare tutti a salire al cielo. Io dissi il mio fiat, con umiltà e con adesione perfetta al divino volere, consapevole di tutto ciò a cui andavo incontro.

Questi furono i due fiat più importanti per Dio e per il mondo e da essi derivarono la creazione e la redenzione. Ma vi è un fiat che ogni cristiano deve pronunciare, se vuol arrivare alla santità. Tutti coloro che raggiungono il paradiso devono aver fatto di esso un programma e una legge. Chi si ribella alla volontà di Dio, sciupa il suo tempo, sciupa la vita e se non si converte si preclude l'entrata nel regno eterno.

Figli miei, è solo nella. volontà di Dio che l'uomo raggiunge la perfezione, in quel dire di sì, come i santi, agli insuccessi, alle contrarietà e a tutto quel miscuglio di sofferenze che la natura umana porta con sé o che il demonio e gli uomini così spesso procurano. Dire fiat non vuol dire accettare con passività il male, ma combatterlo in voi e nel mondo con l'esempio, con la preghiera e con la buona parola detta a tempo opportuno e con bontà. Vuol dire anche rassegnarsi a ciò che di spiacevole si può incontrare, senza perdere quella pace che è il requisito più importante per un'anima fedele.

Ricordate, figli miei, le tappe più salienti della mia vita che, nella sua semplicità, si presentava con difficoltà che sembravano insormontabili. Ricordate in aggiunta che anche se il mio Figlio unigenito fu il migliore dei figli, per tutti i figli vostri io ho sofferto ciò che voi mamme soffrite, facendo mie le vostre preoccupazioni.

Figli, mi raccomando, fate che mediante questo vostro fiat, recitato con grande fede e fiducia, possiate realizzare in voi quella incarnazione del Figlio di Dio che vi renda veramente madri sue. Non vi ha detto il mio Gesù: «Mia madre, mia sorella, è chi fa la volontà di Dio?». Sappiate accettare le piccole e le grandi sofferenze come le piccole e le grandi gioie: trasformerete le vostre famiglie in vere grotte di Betlemme o in case di Nazareth, dove gli angeli potranno cantare: «Pace in terra agli uomini di buona volontà».

Vi benedico, figli, con cuore di Mamma e vi aspetto per donarvi il mio Gesù Bambino per un affettuoso e caldo bacio."

 

 

 

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati dalla Beata Vergine Maria, Madre di Gesù, a Carmela Negri Carabelli. Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta. Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto. A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966