I pacifici possederanno la terra

"Nella pace un'anima realizza nella sua vita molte più cose che nell'agitazione"

By

I pacifici possederanno la terra

Dice Gesù (Gesù Nostro Maestro, Vol. 1) - "Figli miei, sia pace a voi e a tutte le vostre famiglie. Con questo augurio vi annuncio una buona nottata, poiché se la pace regna nei vostri cuori avete il dono più desiderabile. Come vorrei che possedeste sempre questo dono prezioso, e che voi collaboraste per conservarlo.

Nella pace un'anima realizza nella sua vita molte più cose che nell'agitazione. Veramente quella beatitudine che vi ho annunciato nel discorso della montagna si avvera continuamente per i pacifici, per coloro cioè che, essendo amanti della pace, la conservano nei loro cuori e cercano di diffonderla dovunque.

Non per nulla vi parlo di pace mentre mi onorate in particolare con l'effigie che mi rappresenta bambino. E non è stata annunciata la pace sulla mia grotta, sulla mangiatoia che mi accoglieva?

Ecco perché desidero che mi si onori Bambino! Desidero, attraverso questo richiamo, invitare gli uomini ad amarsi, i peccatori a convertirsi, i buoni a prodigarsi perché tutti posseggano la pace e per tutti ci sia tranquillità.

Siate sempre pronti a rinnegare voi stessi, i vostri gusti. Siate pronti a rinunciare alle vostre vedute, ai vostri desideri, quando non vi è l'offesa di Dio, pur di salvaguardare la pace nelle vostre famiglie, tra i vostri parenti ed amici.

Siate veramente pacifici e possederete la terra. In questo senso per mezzo della pace potrete anche possedere i cuori dei vostri simili e, un giorno, sarà vostro possesso la terra promessa, quella celeste Gerusalemme, che è il Regno della pace.

Vi voglio far notare ancora quanta pace dona al vostro cuore la presenza della mia Mamma raffigurata Bambina, qualche volta circondata da Angeli.

Gli Angeli sono annunziatori di pace, e una Bambina che giace serena nella culla donandovi il suo sorriso v'invita a rallegrarvi, a gioire e v'infonde gioia nei cuori.

Se vi accosterete sempre più a Lei, mia Mamma v'insegnerà come acquistare, mantenere e diffondere la pace, come ha fatto Lei in tutto il tempo della sua vita mortale.

Come vorrei riportarvi nella casa di Nazaret, come vorrei mostrarvi come era, Maria, come si comportava con tutti, come sapeva tutti consolare, aiutare, convertire e rappacificare.

Ascoltatemi bene, figli, imitate mia Mamma. Ella viene invocata come Regina della Pace. Di Lei han bisogno tutti e, soprattutto, il mondo sconvolto da odi implacabili, da continue guerre e da egoismi insanabili.

Invocatela spesso così: «Regina della Pace, dona pace al mondo, alle famiglie e ai cuori. Insegnaci ad amare e a difendere la pace dai nemici che l'attentano».

Vi benedico e rimango con voi. Vi parlerò ancora. Rimanete nella mia pace."

 

 

 

Carmela Negri Carabelli: Gesù nostro Maestro

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli. Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta. Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto. A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966