GESÙ: (Scisma nella Chiesa) Istruzioni ai consacrati e ai fedeli

20 Settembre 2015: Hanno scelto il giorno del loro giubilo, il giorno in cui la crudele Crocifissione avverrà di nuovo

By

20 Settembre 2015: Messaggio dato alla veggente Giglio del Santo Volto

GESÙ: (Scisma nella Chiesa) Istruzioni ai consacrati e ai fedeli

"Il tempo è questo!

Il tempo è questo, non perdete la dritta via (quella dei 10 Comandamenti) o non potrò prendervi con Me.

Ascolta quanto oggi vengo a comunicarti, Mia amata fanciulla (Giglio).

Io, Gesù Cristo, Sommo Sacerdote della Mia Chiesa in terra, ho necessità che i Miei sacri servitori Mi seguano e si pieghino alla Volontà del Padre.

Sopraggiunge per loro il tempo della scelta e dell'estremo sacrificio, laddove verrà richiesto.

Saranno additati e colpevoli di alto tradimento, coloro che hanno compreso e accolto il Mio richiamo, senza però mettere in pratica gli ordini che dall'Alto sopraggiungono urgentemente.

Quanti si stanno organizzando e progettano, nel minimo dettaglio, il percorso che tutti i Miei fedeli debbono compiere, per assicurare che il Santo Sacrificio possa essere celebrato? 

Volete o no capire, infine, che il tempo è ormai giunto al termine?

Presto Io sarò espatriato dalla Casa del Padre, dalla Dimora Consacrata dove Sono stato per voi l'ancora di salvezza, il conforto e la sicurezza, poiché realmente presente in quel Tabernacolo.

Costruiranno una culla di finta bambagia, laddove Ho potuto ascoltare i Miei figli e recare il conforto, lì, in quel luogo sacro dove Sono stato adoraTo e cercaTo, non potrò più essere presente.

Essi mi cacceranno con le vergate più potenti con cui possano colpire e riapriranno le ferite della Passione e le lacrime e il sudore nell'Orto versati, torneranno a scendere copiosamente.

Di nuovo Mi riserveranno il trattamento del traditore e del subbugliatore, Sarò l'eretico da mandare al rogo mentre loro, alcuni pienamente consapevoli, si stanno scavando una fossa buia e profonda con le stesse mani e attireranno l'Ira dell'Altissimo.

Hanno scelto il giorno del loro giubilo, il giorno in cui la crudele Crocifissione avverrà di nuovo.

Saranno battuti con le stesse armi, infine.

Quanto odio posso vedere nei loro cuori! Ma anche un profondo stato di indifferenza e di totale lassismo, quasi come automi, ipnotizzati dall'inganno subdolo che ha fatto loro credere che tutta la Verità assoluta di Dio fosse pura menzogna.

Credono alle false promesse.

Non sentono in loro il fuoco dello Spirito e non possono più fare un santo discernimento perché l'erba maledetta, ha messo le radici ed è cresciuta avvolgendogli il cuore, isolando e rendendo sordi i loro orecchi al Mio richiamo.

Burattini, stolte marionette, per quanto ancora credete che vi sarà concesso di perpetrare i vostri blasfemi propositi?

Per quanto ancora, pensate che il Padre resti con le braccia incrociate?

Ho promesso che fino all'ultimo istante avrei chiamato ogni singola anima a Me.

Mi sembra proprio, infine, che la vostra scelta sia quella definitiva.

Voglio richiamare ora l'attenzione dei Sacri Servitori che ancora credono in Me e nell'insegnamento del Vangelo, coloro che restano fedeli alla tradizione e possono sentirsi soli, in questo momento così doloroso per la Mia chiesa in terra.

Vi sto attorniando di anime che sarebbero pronte a dare la propria vita per Me, per portarvi il coraggio e la forza necessari per affrontare la dura prova in cui sarete costretti a passare, pur di non tradire il vostro Dio e tutto ciò che ha concesso attraverso il dolore dell'offerta di Suo Figlio all'intera umanità.

Cercate il vostro luogo di rifugio sicuro, rendetelo accogliente più che potete per adorare e ricevere il Mio Corpo; nasceranno molteplici, seppur piccoli, luoghi consacrati, che vi permetteranno di averMi ancora con voi.

Presto il nuovo rito sarà introdotto ed una nuova versione dell'Atto di fede, sarà prospettata e imposta con la sola, diabolica intenzione di farvi pronunciare e rinnovare, volta dopo volta, una consacrazione al Mio avversario.

Siate vigili, d'ora in avanti. In alcune Chiese sono già stati messi in atto i preliminari e sono stati subdolamente inseriti nei testi utilizzati.

Vi prego di prestare attenzione a come vengono proposte le preghiere dei fedeli e di come ci si stia fortemente concentrando su una errata forma di carità e fraternità.

Era già stato preannunciato questo aspetto ad altri Miei messaggeri e profeti.

Tutto ciò infine, si sta realizzando sotto i vostri occhi.

Vi state domandando, lecitamente, quando arriverà il momento di discostarsi dalle Chiese che frequentate abitualmente e dalle particole in cui il Mio Corpo non sarà più presente.

Sarà l'evento disastroso di Ottobre1 a portare il frutto marcio!

Io vi prometto che sarete fortemente guidati per ottenere il discernimento necessario e accostarVi a Me nei luoghi protetti e stabiliti dal Padre.

Vi prego di ricorrere quanto prima al Sacramento della Riconciliazione e purificarvi da tutto il male che risiede dentro di voi.

Accostatevi più che potete all'Eucarestia, affinché Io vi trasmetta la forza per essere pronti, ma altrettanto gioiosi, da poter compiere la Volontà del Padre.

Voi diverrete, unitamente ai Servitori che Mi resteranno fedeli fino a donare la vita stessa, i custodi speciali del Mio Corpo e dei Miei Insegnamenti."

1 Sinodo sulla famiglia voluto da Bergoglio

Fonte: Allison Misti