Gesù: Maledetti coloro che uccidono la vita nel grembo delle madri!

Chiunque, per qualsiasi motivo, interrompa il ciclo della vita, sarà maledetto e caricherà la colpa su se stesso e sui suoi discendenti

By

9 SETTEMBRE
APPELLO URGENTE DI GESÙ SACRAMENTATO ALL'UMANITÀ

Gesù: Maledetti coloro che uccidono la vita nel grembo delle madri!

Pace a voi, figli Miei. La vita deve essere rispettata come un dono di Dio e non dovrebbe essere ammessa nessuna eccezione tra le creature.

Nessun essere umano, per qualsiasi motivo, può prendere la vita di un altro essere umano.

La vita di ogni persona che è in agonia o in morte cerebrale deve essere rispettata, fino a quando si compirà la volontà di Dio. Nessun sofferente ha il diritto di dare l'ordine di interrompere la vita e nessun professionista della medicina può toglierla.

Insensati, chi siete voi per decidere il destino di un altro essere umano?

Solo Dio può dare o togliere la vita, solo Dio ha potere sul destino degli uomini!

Perché ostacolate la Volontà Divina? Sapete che progetti ha Dio per ogni anima?

Quando una persona affronta una lenta agonia è perché la sto purificando, in modo che il suo passaggio verso l'eternità sia più sopportabile o passi direttamente nel Regno del Padre Mio. Io sono la Via, la Verità e la Vita, chi siete voi, figli di Adamo, per mettere in discussione i Miei Disegni?

Perché giocate a fare dio, uomini di fango? In verità vi dico, che chiunque interrompa per qualsiasi motivo il ciclo di vita di un altro essere umano, è reo di grave colpa e dovrà pagare per questo, quando entrerà nell'eternità.

Io condanno qualsiasi pratica che va contro la vita! Non più eutanasia, professionisti della medicina!

Ricordate che giuraste di rispettare la vita come un dono di Dio! O forse avete dimenticato il vostro giuramento? Se praticate l'eutanasia, state commettendo un omicidio e state infrangendo il quinto comandamento che dice: non uccidere!

Rispettate la vita, che è un dono di Dio e non può essere tolta dalla mano dell'uomo.

Chiunque, per qualsiasi motivo, interrompa il ciclo della vita, sarà maledetto e caricherà la colpa su se stesso e sui suoi discendenti, a meno che non si confessi, si penta e faccia riparazione per questo!

Ricordatevi che siete il tempio dello Spirito Santo e che questo tempio non può essere distrutto dalla mano umana. Maledetti coloro che legiferano contro la vita!

Maledetti coloro che uccidono la vita nel grembo delle madri!

Maledette le madri che danno l'ordine di uccidere i loro figli nei loro ventri.

Io vi dico che, se non vi pentite, confessate e fate riparazione per i vostri peccati, vi fate carico del sangue innocente versato ed esso sarà il vostro passaporto per la morte eterna.

Oh, voi uomini e donne che operate o utilizzate vari metodi abortivi per negare la vita ad un'altra creatura! Io vi dico che, se non vi pentite, vi confessate e fate riparazione per questo, allora riceverete il vostro compenso per l'eternità, in cui non ci sarà che pianto e stridore di denti.

Oh, gioventù peccatrice e ribelle che infrangete ogni giorno il Mio Sesto Comandamento, tornate a Me e pentitevi di cuore per le vostre fornicazioni e gli atti impuri che vi stanno portando all'inferno! L'inferno è pieno di giovani che per il loro spirito di ribellione non Mi hanno ascoltato!

Conservate la castità, chiedetemela, ed Io ve la concederò; cercate uno dei Miei sacerdoti, confessatevi e fate ammenda per i vostri peccati della carne, in modo che domani possiate vivere per l'eternità.

Vi ricordo che il sesso è consentito solo all'interno del sacramento del matrimonio tra una coppia composta da un uomo e una donna che si promettono amore davanti all'altare di Dio, e lo scopo è la procreazione e la propagazione della specie.

Qualsiasi rapporto sessuale prima del matrimonio è una fornicazione e ogni rapporto fuori dal matrimonio è adulterio; questi peccati, se non sono confessati e riparati, portano alla morte eterna.

Raddrizzate allora il vostro cammino, umanità peccatrice, e smettete di infrangere i Miei Comandamenti, affinché un domani non dobbiate lamentarvi.

Vi lascio la Pace, vi do la Mia Pace. Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Il vostro Maestro, Gesù Sacramentato. L'Amato che non è Amato.

Diffondete i Miei Messaggi a tutta l'umanità."

Fonte: imitazionedicristo.it/ENOCH