Gesù: Accettate la sofferenza, essenziale per la vostra crescita spirituale

Se è la Volontà di Dio che volete veramente compiere, siate certi che Essa, non mancherà d'istruirvi nel cammino

By

25 Ottobre 2015: Messaggio dato alla veggente Giglio del Santo Volto

Gesù: Accettate la sofferenza, essenziale per la vostra crescita spirituale

"Non potrò mai accettare ciò che nella Sacra Bibbia è descritto come abominio.

La Sacra Parola parla chiaro.

Essa, non è poi così complicata, dal momento in cui la vostra anima è da voi stessi predisposta ad accoglierne e metterne in pratica il Suo contenuto.

Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto.

Se è la Volontà di Dio che volete veramente compiere, siate certi che Essa, non mancherà d'istruirvi nel cammino.

Se vivete nella Divina Volontà e con il cuore e il dovuto timore accogliete i Suoi Comandamenti, Io, il vostro Gesù, protenderò le mani versi di voi per non farvi deviare nel percorso.

VogliateMi con tutto il cuore, ed Io verrò a proteggervi e sostenervi nella prova della Purificazione già in atto da tempo.

Accettate la sofferenza che ne deriva; essa è essenziale per la vostra crescita spirituale.

Ogni sensibilizzazione al male o al bene che vi attorniano, fa parte della crescita fruttuosa per riportarMi le anime lontane.

Attribuite allo Spirito di Dio questi fatti, poiché è Lui che vi suggerisce dove e come operare con la preghiera o l'aiuto materiale.

Io sentivo le sofferenze di ogni anima che a Me si accostava ed Ero pronto a portare il conforto della Parola e della guarigione laddove lo Spirito di Dio Padre voleva che operassi.

Porteremo insieme la Croce affinché non sia un peso insostenibile, bensì, condividendone la mole, vi santifichiate e allo stesso tempo la sentiate alleggerita e più sopportabile.

D'altra parte, senza la Croce non c'è Resurrezione e Vita Nuova, senza mortificazione, non c'è purificazione.

Che lo possiate accettare o meno, questa è la Via.

La Croce è un fardello che può cambiare anche giorno dopo giorno; la si può portare soli, o può essere che oggi, voi siate il Cireneo di altri.

È il Cielo a designare il percorso, se lo accettate; se togliete il velo della cupidigia e dell' egoismo, sarete liberi da ogni catena e vi verrà mostrata la Via.

Avrete gli occhi finalmente aperti per vedere dove il Padre, giorno per giorno, situazione dopo situazione, vi Sta chiamando ad operare nel Suo Nome.

Infine Io vi dico: chi siete voi per dare giudizio? Non puntate il dito, non accostatevi con le accuse alle labbra bensì, avvicinatevi con l'intenzione di portare la Mia Pace e l'Amore di Dio.

Dove c'è lite, portate Pace.

Dove c'è sofferenza, portate il sorriso e l'aiuto fraterno.

Dove c'è buio, accendete una fiamma con la scintilla dello Spirito, piantate il Seme della Parola e chiedete al Padre di prenderSi cura di quell'anima; sarete certi, che la vostra fede l'avrà condotta sulla via della Salvezza.

E ricordate, Miei amati figli, che i miti e gli umili di cuore, saranno coloro che avranno in eredità la terra.

Il vostro Gesù, Sommo ed Eterno Sacerdote."

Fonte: Allison Misti