Dio Padre: Dopo il segno a Roma, riceveremo istruzioni per la battaglia

Abomini e scelleratezze saranno severamente puniti, e la Giustizia sarà incontenibile su coloro che hanno osato porsi al posto dell'Onnipotente

By

13 Settembre 2015: Messaggio dato alla veggente Giglio del Santo Volto

Dio Padre: Dopo il segno a Roma, riceveremo istruzioni per la battaglia

"EccoMi, sto arrivando!

Preparate le scorte per il viaggio, amati Miei!

Ecco che il fulmine colpirà la città dei colli e si scatenerà l'Ira dell'Altissimo!

Abomini e scelleratezze saranno severamente puniti, e la Giustizia sarà incontenibile su coloro che hanno osato porsi al posto dell'Onnipotente.

Prima del cambiamento, all'inizio del loro abominio, un Segno dal Cielo si abbatterà sulla città e sul Soglio (ossia sul Seggio papale) sarà proclamata l'ardua sentenza.

Il fulmine cadrà, come Segno che l'Altissimo pronuncia la PROPRIA sentenza su di loro

Non colpiranno esclusivamente il Mio Sommo Pontefice, bensì anche Me e l'Autorità in terra che Io Stesso gli conferii con l'Incarico.

Sarà allontanato duramente (Benedetto XVI) e la spada sprofonderà ancora nel cuore della Mia Chiesa.

Soffriranno, per quello che stanno architettando e non verrà loro perdonato, poiché sfidare il Sommo Artefice e Altissimo Dio è abominio e stoltezza.

Chi Mi riconosce come l'Onnipotente quale Io Sono, giammai oserà essere tanto stolto da sfidarMi.

Annuncia, figlia Mia, ciò che il Padre richiede.

Convoca il Consiglio dei Chiamati alla tavola che Ho allestito e iniziate a preparare il Piano di Combattimento.

Le truppe si alleino, da ogni luogo giungano gli eserciti e siano convocati al Mio Cospetto.

Presto il Segno sarà visto, e i Chiamati sapranno che Sono Io che preparo le anime alla battaglia.

Siate pronti, sto radunando tutti.

Staccate la spina con le nefandezze terrene e guardate in alto, sollevatevi con lo spirito e siate puri come i piccoli, o non potrò prendervi con Me.

Dimenticate il passato e il dolore che vi incatenano e attendete che i santi Messaggeri (ossia gli Angeli) vi conducano nel posto da Me stabilito.

Andate e raccoglietevi in preghiera; cercateMi, attendete fiduciosi e non subirete l'Ira dell'Altissimo, ma il Mio Spirito d'Amore vi colmerà e vi proteggerà.

Prestate attenzione al Mio Segno di richiamo.

Siate benedetti dall'Altissimo, Miei amati."

Fonte: Allison Misti