Maria SS: Conservare la pace

Il mondo vi può invitare a godere dei suoi malsani piaceri, vi può deridere per la vostra vita di fede e di pietà, ma voi ancora dovete dire: "Sono risorto, non sono qui"

By

Conservare la pace

Dice Maria: (Maria Madre e Maestra, Vol. 1) — "Figli miei, la pace sia con voi, quella pace che il mio Gesù ha portato sulla terra, quella pace che non è vivere tranquillamente senza preoccupazioni e senza difficoltà, ma quella che deriva dalla tranquillità di coscienza e dalla sicurezza di aver compiuto il proprio dovere verso Dio, verso il prossimo e anche verso se stessi.

Vi voglio dare un mezzo per difendervi dai pericoli e per conservare la pace. A chi andava cercando il mio Gesù nel sepolcro, due angeli dicevano: "E risorto, non è qui". Mi pare che questa affermazione, ripetuta anche da voi a chiunque tentasse di togliervi quei beni divini per cui potete godere gran pace, sia il mezzo più sicuro per difendervi.

Ecco, figli, il demonio vi può tentare e farvi cadere in peccato, vi può scoraggiare, vi può far nascere dei dubbi, vi può mettere nel cuore sfiducia e tristezza. Siate pronti a dire: "Sono risorto, tu non mi puoi vincere. Io non sono qui: i miei pensieri, i miei affetti, le mie preoccupazioni li ho riposti in Dio e di lui io mi fido".

Il mondo vi può invitare a godere dei suoi malsani piaceri, vi può deridere per la vostra vita di fede e di pietà, ma voi ancora dovete dire: "Sono risorto, non sono qui. I miei peccati li detesto e non mi voglio più infangare. Io guardo il cielo perché là è la mia patria. Là è salito Gesù risorto e là devo andare anch'io".

Anche se le vostre inclinazioni cattive, i vostri difetti, la vostra debolezza vi trascinano in basso, voi dovete dire a voi stessi: "Sono risorto e questa risurrezione deve continuare giorno per giorno portandomi sempre più in alto, fino lassù dove i risorti non moriranno più ma vivranno di una vita eterna".

Figli miei, vi benedico."

 

 

 

I pensieri, le riflessioni e le meditazioni, raccolti in questi libri, sono stati ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli. Sono però rivolti a tutte quelle anime che, desiderose di amare il Signore, cercano di mettere in pratica i suoi insegnamenti e dí vivere una vita cristiana più perfetta. Gesù benedica queste pagine e chi le legge con desiderio di migliorarsi, concedendo l'aiuto della sua grazia.

Per maggiori informazioni su questi magnifici insegnamenti e per qualsiasi necessità spirituale, o per partecipare e diffondere nel mondo, come Mamma Carmela, l'attività di preghiera, di apostolato, per far conoscere a tutti Gesù Misericordioso, rivolgersi al Centro di spiritualità:

"CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA",
Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia

Brani estratti dai messaggi ispirati da Gesù a Carmela Negri Carabelli con il permesso del CENACOLO DELLA DIVINA MISERICORDIA, Centro di spiritualità, Viale Lunigiana 30, 20125 Milano, Italia, al quale appartengono tutti i diritti.

Pro manoscritto. A norma del decreto della S. Congregazione della Fede (Atti della Sana Sede 58/1G del 29.12.1966) già approvato dal Papa Paolo N il 14.10.1966