Che il Mio Avvertimento non vi colga in peccato mortale

Pentitevi e convertitevi. Il Mio Avvertimento è vicino e molti per la gravità dei loro peccati non ritorneranno più a questo mondo. La morte eterna li sorprenderà.

By

30 Marzo 2015
Chiamata Urgente di Dio Padre alla Sua Eredità.
Messaggio a Enoch.

Che il Mio Avvertimento non vi colga in peccato mortale

“Popolo Mio, Mia Eredità, la Mia pace e la Mia benedizione rimanga in voi.

Pentitevi e convertitevi, perché il Mio Avvertimento non vi colga in peccato mortale. Il Mio Avvertimento è vicino e molti per la gravità dei loro peccati non ritorneranno più a questo mondo; povera umanità che corre di qua e di là, preoccupata solo delle cose di questo mondo; non ha tempo per pensare per un momento alle opere che Mi presenterete quando passerete attraverso l’eternità. Oh, umanità fino a dove vuoi arrivare? Vi dico come Padre, che se continuate a rifiutare Mio Figlio e a calpestare i Miei Precetti, ciò che vi attenderà nell'eternità non sarà vita, ma morte eterna.

Mio Figlio è la Via per giungere a Me, è la Verità che state cercando; Mio Figlio è la Vita Eterna. Mio Figlio è in Me e Io in Lui, e tutto ciò che vi ha detto procede da Me, perché Io Sono Verace e la Verità è in Me. Io Sono in Mio Figlio e Mio Figlio è in Me. Se Lo rifiutate, lo fate anche nei miei riguardi e nel farlo rifiutate anche lo Spirito di Amore che ci unisce. Padre, Figlio e Spirito Santo; Trilogia di Amore, Verità Immutabile, Vita in Essenza, che regola la Creazione con Amore, Sapienza e Giustizia.

Figli Miei, quando peccate distruggete l'amore e la vita, che procedono da Me; state offendendo Dio e se non chiedete perdono e vi pentite di cuore, vi caricherete di questo peccato; macchiate il vostro spirito e separate lo Spirito di Dio che abita in voi per la vita che vi ho data. Dio è Vita e Spirito che, per Amore, vi creò. Tutto nell'eternità sarà giudicato nell'Amore, perché per amore foste creati insieme a tutto ciò che esiste; per questo quando peccate, rompete il codice dell’Amore e tutto l'universo soffre, perché l'Amore è unità, è Vita che procede da Dio.

Il tempo della Mia Misericordia sta terminando e se ne andrà col Mio Avvertimento; pazientemente aspetterò che si esaurisca l'ultimo secondo della Mia Misericordia in questo mondo, per poi attendervi nell'eternità, dove vi farò un piccolo giudizio personale e ognuno sarà condotto al luogo che gli corrisponde di andare, secondo le sue mancanze e peccati. Molti non ritorneranno a questo mondo per la gravità dei loro peccati, la morte eterna li sorprenderà e sarà loro ricompensa per tutta la malvagità con cui hanno agito in questa vita. Come Padre spererò che coloro che ritornano a questo mondo prendano coscienza una volta per tutte che il peccato conduce soltanto alla morte; confido e spero che dopo il Mio Avvertimento, tutti si impegnino totalmente a cercare la propria salvezza.

L'umanità non crede se non vede segni, il Mio Avvertimento li risveglierà e sapranno di Me, affinché non ritornino a mettere in dubbio la Mia Esistenza. Il passaggio per l'eternità sarà di purificazione per molti e per l’immensa maggioranza sarà il suo incubo peggiore. L’immensa maggioranza di questa umanità peccatrice sentirà nello spirito il dolore che produce il peccato e grande quantità andrà a finire nell’inferno, lì sentiranno il pianto e lo stridore di denti delle anime condannate; proveranno il fuoco dell'inferno che brucia e che non si estingue ed a molti non gli sarà permesso di ritornare, e là rimarranno per sempre.

Spero come Padre che questo ultimo atto di Misericordia, che sarà il Mio Avvertimento, serva all'umanità affinché rifletta e ritorni a Me, perché Mi addolora e Mi intristisce il vedere come molte anime si stanno perdendo. Siate dunque preparati, perché il vostro passaggio per l'eternità si avvicina.

Il vostro Padre, Yhavè, Signore delle Nazioni.

Fate conoscere i Miei messaggi a tutta l'umanità.”

Fonte: mensajesdelbuenpastor