Apocalisse rivelata: Quando arriverà la fine?

Dio ha accelerato o compresso il tempo da quando è finito il diciottesimo secolo. Con l'inizio della Rivoluzione Industriale iniziò l'ultimo tempo della Creazione di Dio

By

CAPITOLO XV (15)

Quando arriverà la fine?

Raffaele, Arcangelo di Dio e di Maria Regina degli Angeli:

«Nove è il numero su cui è basato il tempo. Vi sono nove secoli in una unità del tempo di Dio. L'Alfa è Dio e l'Omega è Dio. L'inizio e la fine. Proprio come Dio all'inizio ha creato l'universo, così Egli lo porterà ad una fine. I primi nove secoli della Chiesa furono l'inizio della Chiesa stessa. I secondi nove secoli furono il mezzo della chiesa, e i terzi nove secoli saranno la fine della Chiesa e anche la fine della Vecchia Terra.

Dio ha accelerato o compresso il tempo da quando è finito il diciottesimo secolo. Con l'inizio della Rivoluzione Industriale iniziò l'ultimo tempo della Creazione di Dio.

Adesso ogni anno è come nove anni all'inizio del diciannovesimo secolo. Perciò un secolo è come nove secoli, o una unità del tempo di Dio.

Così, all'inizio del Ventesimo Secolo vi sono state tre unità di tempo. Nell'anno 1900, secondo il calcolo degli uomini, Dio accelerò nuovamente il tempo. Dal 1900 al 1927 ogni anno fu come 27 anni. Dal 1927 al 1967 ogni anno fu come 81 anni.

O MONDO, DOV'È LA TUA FINE?

Al compimento di nove unità dal tempo della morte di Cristo. La pace unilaterale comincerà al compimento della nona unità, e col 1969 l'ottava unità sarà diventata completa.

All'inizio del 1969 il tempo sarà accelerato finché non vi sarà alcun modo di calcolare la fine esatta.

AL TERMINE DELLA NONA UNITÀ DEL TEMPO DI DIO, GIUNGERÀ LA TRIBOLAZIONE.

LA PACE UNILATERALE, la pace per quelli che amano Dio e seguono Maria, la Madre di Dio, al Posto Sicuro dove non accadrà loro nessun male. Ma per quelli che seguono Satana e si rifiutano di abbandonare le vie mondane, non vi sarà pace finché la tribolazione non li avrà colpiti.

ALLA FINE DELLA TRIBOLAZIONE COMINCERÀ LA DECIMA UNITÀ. QUESTA DURERÀ MILLE ANNI, perché tutto sarà perfetto. La decima unità ritornerà al tempo in cui Dio ha creato l'universo, ed esso è illimitato.

Comprendi il significato del tempo di Dio, della compressione del tempo e del suo rallentamento?

Il tempo è Dio. Il tempo è la terza parte dell'universo. È la traiettoria dell'orbita delle stelle. E la traiettoria della terra intorno al sole. Quando il tempo è accelerato, l'universo intero si muove su un'orbita senza tempo intorno alla Mente di Dio, sempre più veloce. Poiché tutto si muove contemporaneamente, nessuno può scoprire il cambio di pace.

Ma la continua creazione della terra è accelerata ed è accelerato anche l'acquisto della conoscenza da parte degli uomini. L'uomo, nel suo orgoglio, pensa di aver compiuto tutto da solo.

Ma il materiale che usa per il suo progresso tecnico è sempre stato sulla terra. Solo l'evoluzione o continua creazione della mente dell'uomo è stata così compressa che Dio ha permesso agli uomini di acquistare la conoscenza dell'atomo, delle onde nell'atmosfera e del potere di creare razzi e navi spaziali. Questa conoscenza avrebbe preso centinaia di anni senza il diretto intervento di Dio. Ma l'uomo, nella sua ignoranza, pensa di aver acquistato questa conoscenza con il proprio cervello.

Il cervello dell'uomo è più piccolo del cervello di molti animali. Che cosa allora fa pensare all'uomo che il suo cervello abbia creato queste meraviglie con le sue mani? È la mente dell'uomo che ora ha raggiunto la sua INFANZIA; infanzia che l'uomo crede sia la più grande che gli possa accadere. Egli è onesto. Sarà rallentato e non andrà oltre finché non volgerà la sua mente a Dio, che è il solo che può insegnare alla mente dell'uomo a raggiungere la maturità.

La Tribolazione non ha bisogno di venire a punire la terra. LA TERRA PUÒ ESSERE PURGATA DAL MALE DAGLI ANGELI E PUÒ ESSERE TRASFORMATA NELLA NUOVA TERRA ALLA VENUTA DI CRISTO. Ciò è su di voi. Perché solo se molta gente comincerà a pregare il Rosario la riparazione potrà essere fatta.

Dio, nella Sua misericordia, vi dà ancora la possibilità di tentare. Alzate gli occhi al cielo. Guardate le stelle nella loro vorticosa traiettoria e lasciate che la vostra mente sia aperta alla vita-dono della forza dell'Eterna Mente di Dio».

Raffaele, Arcangelo di Dio e di Maria Regina degli Angeli