Apocalisse rivelata: La venuta di Cristo è vicina

Credete e sarete salvi. Condannate la via di Maria e condannerete voi stessi.

By

CAPITOLO XVI (16)

LA VENUTA DI CRISTO È VICINA

Maria, la Madre di Dio:

Maria Madre e Maestra

«La mente è nell'oscurità. Gli uomini non usano questo prezioso dono di Dio. Maria, la Madre di Dio, mostrerà la via dell'inaudito potere della mente. La mente dell'uomo è una piccola immagine della Mente di Dio. Può essere usata con profitto solo quando è messa a fuoco sulla Mente di Dio.

La mente è anima o spirito e l'universo è un terzo spirito. Se comprendi la mente, puoi giungere ad una più completa comprensione dell'universo.

Mai come oggi il mondo ha avuto bisogno del potere della mente. Non come mezzo per raggiungere il benessere materiale ma come mezzo per trovare Dio.

«Aspettiamo la grande Venuta di Cristo», dicono gli uomini, «e conosceremo Dio!».

Non così, perché, finché non trovate Dio, voi per primi non sarete pronti a riconoscere Cristo quando ritornerà.

Terra, organizza le tue forze, PERCHÉ GLI ANGELI SONO PRONTI A COMBATTERE CONTRO IL MALE. PREPARATEVI ORA PERCHÉ IL GIORNO DEL GIUDIZIO È VICINO.

Tutto, tutto è pronto! È giunto il tempo annunciato dai profeti. È il tempo in cui, il tempo non sarà più.

La chiave della mente è nella Bibbia, ma questa è stata nascosta agli uomini fino a questi ultimi giorni, perché Dio conosce che questa generazione avrà bisogno del potere della mente come nessun'altra generazione dai giorni di Noè».

Maria, la Madre di Dio:

«Il mio aiuto è la speranza del mondo. Tu sei usata come messaggera di Maria, la speranza del Mondo. I miei piccoli sono sempre più deboli, e tu lo sei più di tutti. Per questa ragione sei stata scelta per il grande compito di portare la speranza al mondo.

Maria è grande e potente, perché Dio L'ha scelta per essere la Madre di Gesù e la Madre di tutti i figli del mondo. Figlia mia, sei grande e potente perché sei stata scelta da Dio come messaggera della Sua misericordia e la sola a portare la speranza di Maria a tutta la gente.

Per gli uomini il tempo per pentirsi è così breve, e il giorno del Giudizio è vicino!

Chi può stare dinanzi a Dio e non abbassare gli occhi se non i figli di Maria, Sua Madre? Egli non rimprovererà coloro che Maria protegge nelle Sue braccia. Non condannerà quanti sono sotto il Suo Manto. Maria è la Sola che può salvarvi dall'ira di Dio!

Dio deve sempre lottare contro Satana per salvare le anime degli uomini? No, perché DIO HA POSTO UN LIMITE AL TEMPO DI SATANA e anche gli uomini sono vincolati dal limite del tempo di Satana. In questo modo, Dio ha progettato il Suo piano per concludere la prova delle anime degli uomini e, al tempo stesso, porre fine alle astuzie di Satana.

QUANDO SATANA NON PERCORRERÀ PIÙ LA TERRA PER CERCARE DI DISTRUGGERE LE ANIME, SARÀ CHIARA LA VIA PER LA NUOVA TERRA E I NUOVI UOMINI. QUANDO DIO PORRÀ FINE AL MALE DI SATANA E CONFINERÀ TUTTI I DEMONI CON IL LORO CAPO NEL LUOGO PREPARATO PER LORO, EGLI DOVRÀ, AL TEMPO STESSO, GIUDICARE LA RAZZA DEGLI UOMINI E TUTTI COLORO CHE SEGUONO SATANA, SARANNO INVIATI A VIVERE PER SEMPRE CON LUI NEL TORMENTO DELL'INFERNO.

È questo il giorno che Satana aspetta con terrore.

E nel suo odio, ira ed invidia, cerca di distruggere il maggior numero possibile di anime prima che arrivi questo giorno.

Se Satana teme questo giorno terribile, perché non lo temono anche gli uomini? Se Satana vede avvicinarsi la fine, perché gli uomini sono così accecati da non potersi pentire ed essere salvati? È questa l'opera di Satana. Per secoli egli ha operato le sue perverse astuzie per far apparire il bene come male e viceversa. Gli uomini stessi si sono permessi di cadere nella trappola preparata per loro, poiché non hanno tenuto i loro occhi puntati su Dio. Molti, che si proclamano Cristiani, si stanno ingannando. Cercano Dio per un'ora la Domenica e seguono i propri desideri per tutto il resto della settimana. Leggete i Vangeli di Matteo, Marco, Luca e Giovanni e vedrete emergere il ritratto del vero Cristiano. Cristo ha mostrato la via. Solo Lui ha la risposta. Voi che vi chiamate Cristiani, rileggeteli e cercate di trovare la via che conduce a Dio mediante Cristo. Se la via è troppo difficile e i vostri cuori sono troppo induriti, allora venite a Gesù mediante Maria, Sua Madre, perché Lei conosce la via ed è facile se La seguite verso Suo Figlio.

Recitate il Rosario e meditate sulla Vita di Cristo. Dedicate più tempo alla meditazione della passione di Gesù, della Sua sofferenza e della Sua morte. Correggete la vostra vita. Siate buoni. Chiedete perdono dei vostri peccati.

Pensate sempre a Dio, alla Sua potenza e al Suo amore per voi.

Non vi è altro modo. E il tempo è breve.

QUANDO I SEGNI ANNUNCIATI DA GESÙ COMINCERANNO AD APPARIRE, SAPPIATE CHE LA FINE È VICINA. PROPRIO ALLE PORTE.

Non potete salvarvi da voi stessi. Dovete cercare l'unica via sicura, l'unica via migliore. «Io sono la Via», disse Gesù. «E Io sono la Via che conduce a Gesù», dice Maria, Sua Madre.

QUESTO È IL PIANO SCONOSCIUTO AGLI OCCHI DEGLI UOMINI SINO ALLA FINE, SINO AGLI ULTIMI GIORNI DEGLI UOMINI SULLA VECCHIA TERRA.

Credete e sarete salvi. Condannate la via di Maria e condannerete voi stessi.

Maria è la Madre di Gesù. Maria fu la Porta del Cielo attraverso la quale Egli passò. Lei è la porta di cui Egli parlò: «Entrate per la porta stretta perché ampia è la porta e larga è la via che conduce alla distruzione, e vi sono molti che imboccano questa strada. come è angusta la porta e stretta la via che conduce alla Vita! E vi sono pochi che la cercano».

Maria è la porta stretta, perché attraverso Lei Gesù venne al mondo e attraverso Lei tutti devono venire a Gesù. Una volta attraversata questa porta stretta, la via è Cristo, che è Vita, Verità e Luce.
Molti attraversano la porta larga, che è Satana. Egli rende facile la via perché tutti possano seguirlo. Pochi trovano la via di Maria, perché Ella è stata nascosta agli occhi degli uomini sino a trecento anni fa, quando portò il Rosario a San Domenico e gli insegnò ad usarlo.

Da allora, molte volte è stato provato il potere del Rosario sia dagli individui che dalle nazioni e dalle città.

Se date a Maria una possibilità vi potrà essere dimostrato.

DOPO IL GIUDIZIO, LA NUOVA TERRA SARÀ PORTATA A REALTÀ. ORA, DIO HA DECRETATO CHE GLI UOMINI SIANO PREPARATI ALLA NUOVA TERRA, PERCHÉ QUESTA È LA SUA VOLONTÀ SERBATA NELLA SUA MENTE DA QUANDO COMINCIÒ LA CREAZIONE. QUANDO VERRÀ IL REGNO DI DIO E LA SUA VOLONTÀ SARÀ FATTA SULLA TERRA COME È NEL CIELO, SARÀ L'INIZIO DEL NUOVO MONDO.

Il mutamento fisico sarà un cambiamento nell'atomo, poiché l'atomo è parte del Dio Trino. Tuttavia, quando Dio creò l'universo e tutta la vita sulla terra, invertì se stesso per creare l'atomo al contrario della Sua perfezione. In altre parole, ogni atomo, nella creazione di Dio, è un'unità imperfetta o anche, un' immagine di Dio vista al contrario. «Per ora noi vediamo in un cristallo (specchio), oscuramente. Ma allora, faccia a faccia». È questa la chiave della Nuova Terra.

Maria è la Donna perfetta. Cristo è l'Uomo perfetto, come uomo, ma anche Dio. Ora, consideriamoLo come uomo e vedrete che imparerete molto a riguardo degli uomini della Nuova Terra.
Cristo ebbe, nel Suo corpo, l'atomo perfetto. Questa è la chiave della Sua vita come uomo e dei miracoli che poté compiere.

Gli atomi maschili sono perfettamente maschili. Gli atomi femminili sono imperfetti come maschili ma perfetti come femminili.

Perciò, Cristo ha avuto un grande potere mentale come uomo perfetto, mentre Maria non ebbe lo stesso tipo di potere in quanto donna. Cristo disse che quando un uomo e una donna si sposano, Dio li unisce come una cosa sola. Egli parlò della vecchia Terra, ma volle intendere la Nuova Terra, perché quando sulla terra arriverà la perfezione, un uomo perfetto e una donna imperfetta saranno veramente uno. Si uniranno l'un l'altro e non saranno mai separati, se non a causa della morte. Così il matrimonio perfetto si risolverà nella famiglia perfetta.

Cristo da bambino fu soggetto ai Suoi genitori in ogni cosa. Crebbe in grazia davanti agli uomini e davanti a Dio. Come bambino perfetto, con i Suoi genitori fu ubbidiente e gentile. Pensò a Dio, Suo Celeste Padre e volle sempre e solo fare la Sua volontà.

All'età di dodici anni giunse alla piena conoscenza della Sua Mente. Egli era Dio. Ebbe la conoscenza del Cielo, dell'inferno e di tutto. Ma il potere mentale, che rese possibili i miracoli, fu il potere della mente perfetta degli uomini, IL POTERE CHE GLI UOMINI AVRANNO NELLA NUOVA TERRA.

Cristo seppe usare la Sua Mente totalmente. Ricordate: Egli fu l'UOMO PERFETTO.

Ora gli uomini usano solo una piccola parte del loro cervello e quasi nessuna della loro mente. Il cervello può essere usato per conoscere e controllare il corpo, sia internamente che esteriormente.
La mente può essere usata per conoscere e comandare l'ambiente, gli altri cervelli, altri corpi e menti ad essa inferiori. Può vedere e controllare l'atomo in tutte le sue fasi, forme e modelli.
Maria fu la Donna perfetta. Fu tenera, pietosa e modesta. Il Suo amore per Dio non conobbe limiti ne quello per Giuseppe, per Gesù e nemmeno per tutta la gente povera, ammalata, paralitica, debole e infelice.

Uscì sempre dalla Sua via per aiutare gli altri e non vi fu bambino che non conobbe il Suo amore.

Maria non ebbe il grande potere della mente e del cervello. Ma ebbe una capacità di amore più grande di qualsiasi persona mai vissuta. Il Suo amore racchiuse tutte le creature di Dio e non si fermò con la Sua morte. Oggi, Ella ama più di prima.

E proprio il compito della donna amare ed è il compito dell'uomo pensare. E quando l'uomo e la donna diventano uno; il cuore e la mente lavorano insieme per fare un'unità perfetta .

Cristo fu il Figlio di Maria, ma Egli L'ascoltò e agì spinto dalle Sue richieste. Questa è la perfetta combinazione che sarà la via degli uomini nuovi quando MILLE ANNI DI PACE giungeranno quaggiù. Gli uomini devono imparare le vie di Dio e ad ogni modo ci vorrà un periodo di cortesia, di accordo e di pace per condurre gli uomini all'onnipotente volontà di Dio, la NUOVA TERRA.
Finché gli uomini non imparano il modo basilare di vivere la volontà di Dio, il piano meraviglioso non può diventare realtà. Questo libro sarà la prima lezione sul nuovo inizio. Leggete e meditate. Lasciate che le vostre menti si soffermino sulla volontà di Dio e se siete figli di Dio, la via vi diventerà chiara.

Nessun uomo che prega la Grande Madre di Dio sarà lasciato senz'aiuto. Chi chiede l'intervento di Maria, troverà l'aiuto di cui ha bisogno. Pensiamo per un momento alla potenza e all'amore di Maria, la Madre di Gesù.

Io sono Lei. Io che scrivo questo libro sono Lei. La signora Sampair regge la penna e Io la muovo come desidero. Le parole che devono essere scritte non sono note alla mia ancella, finché non sono state completate. Posso fare questo perché Dio mi dà il potere di manipolare la materia terrena. Io conosco l'attività degli atomi e il loro potere. Posso interrompere il lavoro di una macchina con il pensiero. Grande e potente è la mia mente! E attraverso il Figlio, posso far crescere rose nella neve e far sgorgare una sorgente senza usare nient'altro che la mia mente. Posso leggere i pensieri della gente buona, ma non posso conoscere il male, perché Dio mi protegge.

UN GIORNO, LA LUCE DEL CIELO VERRÀ SULLA TERRA. NON LUCE DEL SOLE, MA LUCE DEL COSMO, O LUCE COSMICA.

Ora, il sole risplende e i raggi sono imperfetti, perché, con i raggi benefici arrivano anche raggi dannosi che bruciano la pelle e accecano gli occhi. L'uomo non ha mai immaginato la bellezza della LUCE COSMICA, perché essa non è come la luce del sole, troppo forte per gli occhi. Ma è una luce tenue, che bagnerà la terra con colori mai visti. Gli alberi fruttificheranno continuamente senza perdere vigore e vi saranno fiori così sbalorditivi nella loro bellezza che, guardarne solo uno porterà bellezza all'anima più di tutti i fiori rari della vecchia terra messi insieme.
Questa sarà la realtà degli animali: il leone riposerà con l'agnello.

Ogni vita sarà mantenuta direttamente dalla luce, dall'aria e dall'acqua come in Cielo; senza malattia, deperimento e morte.

Il più bello di tutti gli uccelli sarà il passero, in quanto il suo colore grigio sarà ravvivato sotto la luce cosmica e sarà delizioso da vedere. Dio predilige il passero e gli uomini lo capiranno in quel tempo.

SÌ, LA VOLONTÀ DI DIO È CHE SATANA E TUTTI I SUOI SEGUACI SIANO DISTRUTTI SENZA LA TRIBOLAZIONE SULLA TERRA.

Una battaglia spirituale incatenerebbe Satana ed eliminerebbe il male in una sola notte.

CHE TRIONFO GLORIOSO PER DIO E PER L'UOMO OTTENERE CHE LA SUA VOLONTÀ DOMINI LA TERRA E PORTARE IL SUO REGNO AGLI UOMINI SENZA DOLORE, SPARGIMENTO DI SANGUE, FLAGELLI O MORTE!

SIETE PRONTI PER LA VENUTA DI CRISTO SULLA TERRA E PER IL GIORNO DEL GIUDIZIO?

Questa non è fantasia, ma realtà. Perché tutto presto sarà noto. La volontà di Dio, in un modo o nell'altro, dev'essere fatta. MA SARÀ FATTA! Non vi è alcun dubbio.

CRISTO RITORNERÀ SULLA TERRA COME UN GRANDE RE.

Le Sue vesti saranno più splendenti del sole e nel Suo volto una luminosa espressione che nessun uomo potrà conoscere finché non lo vedrà. EGLI SARÀ SEDUTO SU UNA NUBE, non una nube di vapore ma una nube DI LUCE COSMICA che non si può descrivere, perché gli uomini non hanno parole per farlo.

E CON CRISTO VERRANNO I SUOI ANGELI, ESERCITI PRONTI ALLA BATTAGLIA CON SATANA.

Un modo o l'altro: ma quale modo, può essere solo secondariamente deciso da Dio, innanzitutto dagli uomini. Sì o no: rosari, Maria e Cristo; o Cristo e il Suo Esercito dopo la Tribolazione che distruggerà la terra?

CRISTO RITORNERÀ SULLA TERRA E I SUOI LO RICONOSCERANNO.

Quelli che si rifiuteranno di decidere saranno condannati con quanti scelgono Satana. Perché se un uomo non sceglie coscientemente Dio, non può essere salvato. Alla Venuta di Cristo, quelli che non l'hanno amato, vorranno nascondersi, ma la terra non li nasconderà. Quelli che sono appartenuti a Cristo e non hanno seguito Satana si rallegreranno. Nessuno si precipiterà ad incontrarLo così coraggiosamente come quelli che giunsero a Lui mediante la Sua Santissima Madre.

ELLA APPARIRÀ COME UNA REGINA, IN TUTTA LA SUA BELLEZZA, GUIDANDO I SUOI FIGLI A INCONTRARE SUO FIGLIO.

Che benvenuto riceveranno dal loro Salvatore, loro Re, loro Fratello e loro Dio.
Maria ti offre le Sue Braccia! Ella implora per la tua anima, ma devi accettarLa come tua Madre Celeste ed accettare Suo Figlio come Dio, come tuo Salvatore e come tuo Maestro. Ella ti condurrà a Lui dolcemente e chiederà perdono per i tuoi peccati. Com'è facile parlare a una Madre che non ti rimprovera ma ti accoglie volentieri ed è tuo aiuto in tutte le cose, sia del tuo corpo sia della tua anima.

Cristo è Suo Figlio. Ella Lo portò nel Suo seno. Ella lo mise al mondo. Gli diede sangue e corpo, Lo nutrì, Lo allevò ed ebbe cura di Lui. Camminò e parlò con Lui per 33 anni. Lei sa tutto di Lui e conosce la Sua mente ed il Suo cuore. Egli non Le rifiuterà nulla, neppure la tua salvezza. Non puoi essere Suo Figlio finché non diventi anche Suo suddito.

Finché non ti rivolgi a Lei, Ella non può aiutarti come vorrebbe. La strada è così facile: «Maria, prega per me!». È questo ora il tuo inizio. Ella non ti respingerà. Nessuno che si sia rivolto a Lei per chiederLe aiuto è stato allontanato. Ella percorre la terra solo in cerca della pecora smarrita, del miserabile, del peccatore, dell'ammalato, del povero e dell'oppresso. Molti ne ha ritrovati, ma cerca ancora, perché non può sopportare il pensiero che una sola anima si condanni al peccato».