Fatevi santi, offrite le vostre sofferenze

Aprite i vostri cuori, non abbiate alcuna paura, con noi siete al sicuro, non vi perderete nei meandri del mondo. Soltanto coloro che non vorranno sentire i nostri richiami perderanno la loro vita per sempre

03 dicembre 2019 - Il Vostro Gesù

Noi crediamo in voi, coraggio, credete alle mie parole, aiutate i fratelli più deboli di voi, pregate sempre

Gesu SacratissimoI miei veri figli, quelli cioè che credono in me e mi seguono, vedranno la Gloria di Dio. Figli miei, i tempi si ripetono e l'uomo non ha imparato nulla nel giro di tanti secoli. Io vi assicuro che con la mia risurrezione dai morti, ho dato l'opportunità ad ognuno di voi, di credere nel mio grandissimo e unico amore. Soltanto Dio ha la vita nelle sue mani, il Padre Mio ha voluto la vostra salvezza ed ha mandato Me, suo Unico Figlio a riaprirvi le porte del suo Regno. Figlioli miei, non dubitate mai dell'amore di Dio, vi ha voluto, vi perdona tutte le vostre mancanze se avete l'umiltà di riconoscere i vostri peccati. Io vi amo, vi prendo per mano soprattutto quando vi trovate in situazioni difficili e la Madre mia mi aiuta, senza stancarsi mai, a recuperare le vostre anime, confuse dalle tentazioni di satana. Figli miei, Io perdono le vostre mancanze poiché siete deboli, non cattivi, i vostri animi vorrebbero sempre seguire il loro creatore, ma il serpente antico vi fa cadere sempre, annebbiando i vostri cuori. Non temete, pregate affinché questi tempi difficili passino al più presto e voi recuperate tutta la gioia che meritate. Noi crediamo in voi, coraggio, credete alle mie parole, aiutate i fratelli più deboli di voi, pregate sempre affinché nella preghiera si realizzi il disegno del Padre Mio. Consolate gli afflitti, rialzate chi è caduto, chiarite le menti a chi ignora la mia Parola, avrete la gioia di vedere i vostri cari recuperare la vita eterna. Soprattutto i giovani, che sembrano confusi, recupereranno il vero “credo” per merito vostro, la preghiera comunitaria rialzerà molti caduti. Vi benedico.

 

11 dicembre 2019 - Gesù e Maria

Soprattutto in questi tempi difficili e senza Dio, siete chiamati a dare testimonianza

Gesu SacratissimoI fiori più belli del nostro giardino, siete voi. I nostri cenacoli fanno ardere i vostri cuori. Noi vogliamo i nostri figli con i loro cuori rivolti a noi. Io e la Madre mia, vi amiamo, percorriamo con voi il vostro cammino, non facile ma sempre rivolto verso l'alto. Figlioli, la preghiera sia il vostro primo pensiero e poi l'amore ai vostri fratelli sia dimostrazione di fede, di speranza, di carità. Siate i nostri testimoni fedeli, soltanto il nostro amore può legarvi fraternamente. Vi ho insegnato, durante il mio tempo passato sula terra, che potrete godere della patria del Padre Mio, soltanto mostrando il vostro buon cuore. Soprattutto in questi tempi difficili e senza Dio, siete chiamati a dare testimonianza e ciò potrete farlo soltanto se guidati dal nostro amore. La nostra Madre è tutta per voi, in questo momento più che mai, intercede per voi verso il Padre Mio. Sapete bene che il mio giorno verrà e la mia misericordia sarà per voi la parte positiva, ma ricordate ai vostri fratelli che la giustizia infinita avrà compimento proprio negli ultimi tempi. Ricordate ai vostri fratelli che davanti al Padre mio non potranno più nascondere la verità e che realizzeranno, in quei momenti, quanto sia importante il loro sincero pentimento. Figlioli cari, vi amiamo come nessun altro potrà fare, per questo vogliamo voi tutti nel Regno Infinito di Dio, siate pazienti ancora un poco, rivolgete le vostre preghiere e le vostre opere a Colui che tutto può, tutto vede e tutto provvede. La Madre Mia soffre per voi perché vi vuole tutti salvi, perciò, oggi Io stesso vi chiedo la preghiera, che porta la pace e con la pace potrete tornare eternamente nella vostra dimora eterna.

 

18 dicembre 2019 - Maria Madre di Gesù e vostra

Fatevi santi, offrite le vostre sofferenze Aprite i vostri cuori, non abbiate alcuna paura, con noi siete al sicuro

Maria SantissimaIo, Maria, madre di Gesù, l'Immacolata, sono con voi. Sono Io che vi guido verso quella grotta, ove in quell'umile mangiatoia Mio Figlio è voluto venire in mezzo a voi. Pregatelo in questi tempi avversi, soltanto Lui può medicare le vostre ferite. Lui che da quella Croce ha dato la vita per voi, per la vostra salvezza. Io vi consolo nelle vostre sofferenze ma è Lui il guaritore. Non pensate che la vita sia stata facile per noi, accogliete le sofferenze e consegnatele a Mio Figlio, su quella Croce. Soltanto la Croce è salvezza. Io vi consiglio, offrite le vostre croci a Colui che per primo si è immolato, soltanto un amore come il suo, poteva arrivare a donare la vita in quel modo disumano. Figli miei, adorate e glorificate Gesù, Figlio di Dio e siate consapevoli che quella croce è stata dolore indescrivibile. Io vi amo e vi porto a Lui che benedice ogni momento del vostro cammino. Fatevi santi, offrite le vostre sofferenze Aprite i vostri cuori, non abbiate alcuna paura, con noi siete al sicuro, non vi perderete nei meandri del mondo. Siate sempre pronti all'obbedienza, Gesù vuole perdonare e donare il suo Regno a tutti i suoi amati figli. Soltanto coloro che non vorranno sentire i nostri richiami perderanno la loro vita per sempre. Sono tempi bui questi che state vivendo, ma presto in ognuno di voi splenderà la luce e dimenticherete tutto ciò che è stato causa di sofferenze. Noi vi amiamo e il nostro grande amore vi aprirà la porta della vera vita, quella eterna. Vi benedico figlioli, fatevi santi.

 

26 dicembre 2019 - Maria Colei che prega

Fatevi piccoli, chiedete perdono per tutte le vostre innumerevoli colpe, iniziate a vivere donando e non pretendendo

Maria SantissimaFiglioli miei carissimi, Io vi benedico nel nome del Padre - del Mio Figlio e dello Spirito Santo. Gesù è nato per voi e per voi continua a pregare il Padre per tutti voi figli più o meno ingrati. Guardatelo su quella mangiatoia così piccolo eppure così grande! Ma voi capite questo amore unico e santo? Nessuno più di Lui può amarvi, eppure riuscite a evitarlo e persino bestemmiarlo. Figlioli miei, dove volete arrivare, come potete continuare a vivere soltanto a disprezzare colui che è Nato - Morto e Risorto per la vostra salvezza. Io vi scongiuro, prendete provvedimenti a questo tipo di comportamenti oppure dovrete ancora andare incontro a sofferenze di ogni tipo. Io vi sono vicina, ma la maggior parte di voi, vive come automi, non ode, non parla, non è capace di amare con il cuore. Fatevi piccoli, chiedete perdono per tutte le vostre innumerevoli colpe, iniziate a vivere donando e non pretendendo, siate veri portatori di tutto ciò che è buono e giusto. Questo vi ha insegnato Gesù da quella povera e fredda culla. Quando c'è amore, quando si vive nella verità, quando si santifica la propria vita consolando, aiutando, capendo il proprio prossimo, allora si può gioire per aver fatto tutto ciò che Gesù ha insegnato con la propria vita. Sulla Croce ha offerto se stesso, figlioli, prendete esempio perché soltanto dando potrete ricevere. Non siate egoisti poiché chi vive per se stesso sarà sempre più solo e assaporerà soltanto amarezze e delusioni. Figli miei, continuate a imitare quel Bambino nella mangiatoia, la mitezza e l'amore siano compagne di vita.

Fonte: Valeria Copponi

Padre Michele Rodrigue spiega gli eventi dei tempi ultimi

Vuoi una rapida panoramica degli eventi dei Tempi Ultimi? Allora leggi "I grandi eventi di purificazione inizieranno questo autunno". Vuoi tutti i dettagli, allora vai al "Ritiro Spirituale Virtuale con P. Michele Rodrigue sui Tempi Ultimi".

Messaggi del Santo Amore

Ogni 'Ave Maria' fa la differenza e indebolisce Satana (Leggi tutto...)
L’approvazione del Papa dell’omosessualità (Leggi tutto...)
Attenti al ‘Nuovo Ordine Mondiale’ (Leggi tutto...)
Il Rosario è l’arma di questi tempi’ (Leggi tutto...)
La verità sul Coronavirus (Leggi tutto...)

Leggi i Messaggi quotidiani del Santo Amore
Leggi i Messaggi quotidiani

Cattolici, siamo entrati nella Pre-Tribolazione, osservate i 10 Comandamenti, confessatevi; ricevete la Santa Eucaristia; pregate ogni giorno almeno 3 corone del Rosario per conservare la fede e salvare i vostri cari. Preparatevi per gli accadimenti che sconvolgeranno il nostro pianeta.