Avvicinatevi più spesso alla Mensa Eucaristica altrimenti perirete

Affidatevi totalmente a Gesù, non lasciate che nella vostra vita resti l'emerito sconosciuto. Amate chi vi fa del male poiché satana sarà battuto proprio dal vero amore

By

(Leggi tutti i messaggi dal 2 al 30 gennaio 2019)

02 gennaio 2019 - Gesù e Maria

Fate un lungo esame di coscienza, pentitevi del male fatto

Gesu Sacratissimo"Io sono la Via – la Verità – la Vita, chi crede in Me anche se morto, vivrà. Figli miei, vi ripeto ciò che ho detto ai miei primi discepoli: credete in questo? Io vi assicuro la vita eterna e non chi dice “Signore – Signore” entrerà nel Regno dei cieli, ma chi farà la volontà del Padre Mio. Figli miei carissimi, vi mando ancora la Madre Mia, se voi l'ascoltaste! Vi indica la via che porta al Padre Mio e questo lo fa come soltanto una madre sa fare. Ve lo ripeto sino a quando ognuno dei suoi figli capirà che soltanto con l'amore di Dio, avrete la vita, la vera vita, quella eterna. Il Padre Mio sta per usare la sua giustizia, non potrete dire: ma io non sapevo, non sono pronto, dammi un’altra chance; dovrete rispondere delle vostre azioni. Io vi scongiuro, decidetevi per una profonda conversione del cuore, soprattutto mi rivolgo ai giovani, fermatevi un attimo, fate un lungo esame di coscienza, pentitevi del male fatto sino ad oggi e avvicinatevi alla Mensa che vi darà il Pane della vita, solo allora, sarete sfamati e troverete quella felicità agognata da sempre. Seguite i consigli della Madre Mia e Madre vostra, accostatevi a Lei, parlatele dei vostri problemi e allora capirete che soltanto con Lei potrete risolverli. Noi vi amiamo tantissimo, siete la nostra stirpe eletta e vi vogliamo tutti con noi. Figlioli, decidetevi, il tempo stringe, procuratevi quel pane che vi sfamerà eternamente. Io vi benedico, la Madre mia stende la sua mano su di voi, siate obbedienti, il nostro amore sia sempre con tutti voi."

 
09 gennaio 2019 - Gesù Figlio Unigenito

Confessate le vostre colpe se vorrete godere del perdono del Padre Mio 

Gesu Sacratissimo"Lo Spirito del Signore è su ognuno di voi, sulle vostre famiglie e su tutti coloro che hanno bisogno dell'amore di Dio e non ne sono consapevoli. Senza l'amore di Dio non andrete da nessuna parte. Mai, come in questo momento, gli uomini eliminano dalla loro vita Colui che ha dato la vita. Figlioli miei cari, ma come fate a non capire che l'universo intero, riconosce la mano da cui è uscito e voi, figli della mia Croce non riuscite ad accettare la fede, quella fede che vi porterà ad assaporare l'Amore Trinitario. La Madre Mia, prega incessantemente il Padre per tutti voi altrimenti la Mano della Prima Persona Trinitaria, avrebbe già agito in tutta la sua giustizia. Figlioli, i tempi stringono ve lo dico e ve lo ripeto nel vostro interesse, pentitevi e credete nell'Amore infinito di Dio. Confessate le vostre colpe se vorrete godere del perdono del Padre Mio, altrimenti, per vostra scelta proverete la sofferenza eterna quella del serpente antico. Ancora non riuscite a capire quanto sia subdolo, vi tenta su ciò che a voi interessa di più e cioè: il potere, il denaro e il sesso sfrenato. Iniziate a fare operare il vostro cuore, soltanto dalla vostra parte spirituale, potrete avere i suggerimenti giusti per iniziare a vivere una vita degna e corretta tanto da piacere a Dio. Io sono con voi e ancora vi esorto a mettere in pratica i comandamenti del Padre Mio e vostro, solo allora, sarete liberati dai cattivi pensieri. Sapete bene che tutti i vostri peccati nascono dal pensiero. Io vi amo e aspetto soltanto il vostro “Si”. Siate consapevoli che senza Dio non avrete la vita eterna. Lasciate questa vita di perdizione e cercate l'amore infinito di Dio

 
16 gennaio 2019 - Maria Madre di tutti i popoli

Quando chiedete, sappiate ringraziare, prima di tutto, con una umile genuflessione.

Maria Santissima"Figlioli miei tanto amati, vi benedico con ogni benedizione per mezzo del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Io, la Madre di tutti i popoli, sono con voi. Figli cari, piegate le vostre ginocchia, da questo gesto riceverete tutte le grazie che chiedete. Non capite ancora che di fronte alla SS. Trinità, dovete reclinare il capo e piegare le vostre ginocchia, da questo gesto di umiltà, nei confronti di Dio, siate certi che sarete ascoltati come figli. Ogni padre chiede rispetto all'interno della famiglia e ogni figlio ascolta il padre, riconoscendo la priorità e l'insegnamento verso di loro. Ed allora, vi dico, il Padre del cielo che vi ha donato la vita e vi fa godere di tutti i beni creati per voi, non merita un piccolo gesto da voi nei suoi confronti? A volte chiedete grazie come se vi spettassero di diritto, figli miei abbiate il buon senso e la bontà oltre al rispetto, verso il Creatore del mondo. Siete come piccoli bambini capricciosi che pretendono senza alcun merito, ciò che desiderano. Io vi amo tanto e intercedo ogni attimo per ognuno di voi, ma vi chiedo dal profondo del cuore, rendetevi conto, quando pregate, a chi state chiedendo grazie e qualche volta miracoli. Il Padre e il Figlio vi mandano lo Spirito Santo e voi spesso non riconoscete questo intervento di Dio nei vostri riguardi. Vi prego, piegate le vostre ginocchia, anche il sacerdote, durante il sacrificio della Santa messa, rende grazie piegando le sue ginocchia, figlioli prendete esempio dai vostri consacrati. Chinate il vostro capo e con umiltà, da oggi, quando chiedete, sappiate ringraziare, prima di tutto, con una umile genuflessione. Gesù vi benedice e vi ringrazia se metterete in pratica questo mio piccolo consiglio."

 
23 gennaio 2019 - Maria e Gesù i Capostipiti

Avvicinatevi più spesso alla Mensa Eucaristica altrimenti perirete

Maria Santissima"Figlia mia, quante domande vi fate a proposito della mia intercessione? Ma non avete ancora capito che senza di me sareste come orfani? Io sono sempre con voi, certamente vi preservo da ogni male, non immaginate neppure cosa succederebbe se Io mi allontanassi un attimo da voi. State vivendo tempi difficilissimi, ma pochi di voi ne sono veramente consapevoli. Proprio come ai tempi di Gesù, mangiavano, bevevano, si sposavano come nulla dovesse cambiare e poi, invece dovettero fare i conti con ogni sorta di dolore. Oggi con voi sono Io, non vi lascerò fino a quando il Padre me lo permetterà. Figlioli, satana è arrabbiatissimo poiché conosce bene che il suo tempo sta per finire per questo dovrete essere più attenti in ogni cosa che vi prefiggete di fare. Sono sempre pronta ad ogni vostro richiamo, affidatemi i vostri figli e tutti i giovani che in questi tempi stanno smarrendo la strada maestra. Rendetevi conto che da soli non potrete risolvere più la maggioranza dei vostri problemi. Avvicinatevi più spesso alla Mensa Eucaristica altrimenti perirete. Non fatevi mai mancare il Pane Quotidiano e se vorrete mantenervi gioiosi, lasciate che il Figlio mio vi guidi in ogni passo. Ci sono reali pericoli ad ogni dove e se vorrete evitarli, voi e i vostri figli, dovrete fidarvi e affidarvi a mio Figlio. Cercate di capire che senza la sua guida perderete ogni riferimento. Affidatevi totalmente a Gesù, non lasciate che nella vostra vita resti l'emerito sconosciuto. Amate chi vi fa del male poiché satana sarà battuto proprio dal vero amore. Aiutate chi è debole nella prova e avrete la vostra ricompensa. Io vi amo e non lascerò che vi perdiate. La mia benedizione e quella di Gesù, apra il vostro cuore e i vostri occhi."

 
30 gennaio 2019 - Maria Madre dell'Amore

Tutto il buono e il bello dipende da come vivete le vostre giornate

Maria Santissima"Figlioli miei, tanto cari, sono in mezzo a voi e so di chiedervi una cosa strana ma oggi vi voglio gioiosi. Nei vostri volti sono sempre segni di preoccupazioni ma ciò non toglie che possiate sorridere. Offriamo a Gesù le nostre gioie, durante la giornata cercate di trovare tempo per Mio Figlio e se lo farete, con grande soddisfazione da parte vostra, sentirete gioia nel cuore, quella stessa gioia che addolcirà i connotati dei vostri volti. Figli miei, io capisco che i vostri tempi hanno poco a che vedere con la gioia ma proprio per questo, dovrete dimostrare ai vostri fratelli, che a tutti coloro che amano Gesù, il sorriso sulle labbra, nasce spontaneo. Tutto il buono e il bello dipende da come vivete le vostre giornate. Se portate nei vostri cuori Gesù, automaticamente sul vostro volto, spunterà il sorriso. Siate consapevoli che il serpente antico non potrà nulla contro di voi se nei vostri cuori è Gesù che dimora. Vivete nella gioia della vita, la vera vita, quella eterna che sarà soltanto gioia, grazia, bellezza, amore, consolazione e grande e completa soddisfazione. Non potete rendervi conto quanto sia bella la vita celeste, l'amore sarà il compendio che arricchirà il vostro vivere. Non fissate i vostri occhi e il vostro fare, soltanto nelle cose terrene, altrimenti i vostri volti, diverranno sempre più cupi. Siete miei figli, vi amo infinitamente e desidero per voi soltanto gioia e serenità. Se i vostri cuori si arricchiranno di purezza e soprattutto di quel sentimento raro, che si chiama perdono, vi assicuro che non dovrete mai pentirvene e la gioia prenderà il posto dei pensieri cupi e delle sofferenze. Allora figlioli, siate felici, pensate che avete una Madre e Suo Figlio che vi aspettano per darvi amore, soltanto amore."

 

Fonte: Valeria Copponi